La Warner Bros sembra proprio intenzionata a non voler rinunciare al potenziale di un dei supereroi più affascinati della storia, sembrerebbe infatti che la major abbia incaricato Christopher Nolan di rilanciare il personaggio di Superman.

Il regista americano nutre della massima considerazione da parte della casa di produzione, grazie all’enorme successo avuto al botteghino con gli ultimi due film dedicati a Batman, in particolar modo con Il Cavaliere Oscuro che ha superato il miliardo di dollari al boxoffice.

La nuova sceneggiatura dedicata al ritorno di Superman è solo in una fase embrionale, ma alla Warner sembrano essere certi di una cosa, ossia che sarà difficile che Nolan riuscirà a dirigere il film a causa dei numerosi impegni presi dal regista. La lavorazione per il terzo capitolo dedicato a Batman riprenderà, infatti, solo dopo l’uscita nelle sale di “Inception”, pellicola fortemente voluta da Nolan.

Dopo la cocente delusione derivata dall’insuccesso di “Superman Returns”, che ha incassato appena 391 milioni a fronte dei 270 milioni investiti nell’intera produzione, fra le varie idee nate in casa Warner, per rilanciare l’eroe, ci sarebbe quella di dare un taglio più cupo alla prossima sceneggiatura, un po’ com’è successo con il lavoro portato avanti da Nolan sulle nuove avventure dell’uomo pipistrello.