Lactoflorene Pancia Piatta è un integratore alimentare che si può assumere quando si ha necessità di ripristinare l’equilibrio della propria flora intestinale. Quest’ultima può essere di frequente compromessa a causa di diversi fattori che ne influenzano le buone condizioni di salute: stress, patologie varie ma anche disordini alimentari oppure cambi di stagione. L’utilizzo di Lactoflorene Pancia Piatta permette dunque di ottenere rinnovati benefici in termini di regolarità e motilità intestinale, contribuendo anche ad eliminare eventuali fastidiosi gas intestinali e quindi gonfiore e fastidio addominale.

Questo integratore alimentare è in grado di agire efficacemente sulla flora intestinale per via dei fermenti lattici vivi ad azione probiotica che contiene. Proprio grazie ad essi, Lactoflorene Pancia Piatta può quindi intervenire positivamente sull’organismo, riequilibrandone sia le funzioni intestinali sia tutti i processi ad esse collegati.

Lactoflorene Pancia Piatta: cosa contiene

All’interno della confezione è possibile trovare due tipi di bustine. Ogni volta che si assume l’integratore va dunque assunta contemporaneamente ciascuna di esse. Si tratta di una soluzione adottata per far sì che ciascun componente conservi le sue qualità. Un tipo di bustina contiene gli enzimi e gli estratti vegetali, l’altro tipo di bustina contiene invece al suo interno i fermenti lattici vivi. Più nel dettaglio, questi sono gli ingredienti specifici per ognuna di essa:

  • nella bustina dei fermenti lattici vivi è possibile trovare: frutto-oligosaccaridi a catena corta, fruttosio, Bifidobacterium lactis HN019 ATCC SD5674, come antiagglomerante biossido di silicio, aroma, Lactobacillus acidophilus NCFM ATCC SD5221;
  • nella bustina degli enzimi e degli estratti vegetali è invece possibile trovare: fruttosio, frutto-oligosaccaridi a catena corta, succo di fragola dry (socco di fragola, maltodestrina), succo di mirtillo dry (maltodestrina), Passiflora (Passiflora incarnata L., maltodestrina, silice) erba con fiori estratto secco, Melissa (Melissa officinalis L., maltodestrina, silice colloidale anidra) foglie estratto secco, Camomilla (Matricaria chamomilla L., maltodestrina, biossido silicio) fiori estratto secco, Enzymix – maltodestrine fermentate (destrine da riso), aromi, alfa-galattosidasi da Aspergillus niger (maltodestrina), come antiagglomerante il biossido di silicio, per acidificante l’acido citrico.

In ogni confezione di Lactoflorene Pancia Piatta sono contenute in tutto venti bustine, dieci per ciascun tipo.

Lactoflorene Pancia Piatta: come assumerlo

Ricordando che le informazioni qui indicate hanno puro scopo illustrativo, che gli integratori alimentari non sostituiscono uno stile di vita sano e un regime dietetico equilibrato – ma al massimo li affiancano – e che per qualsiasi indicazione di tipo medica è necessario rivolgersi a specialisti, si consiglia di assumere Lactoflorene Pancia Piatta prima del pasto principale della giornata, prendendo due bustine (una per ciascun tipo) e sciogliendone il contenuto in mezzo bicchiere di acqua, dopo aver miscelato bene, con un cucchiaino, la bevanda ottenuta.

L’integratore può essere utile qualora il gonfiore addominale o l’indebolimento della flora intestinale siano stati causati da fattori temporanei e non anomali. Qualora siano invece provocati da patologie e il problema dovesse persistere, è assolutamente necessario rivolgersi ad un medico per tutti i necessari accertamenti del caso.