Il mondo intero piange la scomparsa di David Bowie. L’artista, che ha segnato la storia del rock nel corso degli ultimi decenni, aveva compiuto sessantanove anni l’8 gennaio scorso festeggiando con l’uscita del suo ultimo album “Blackstar“.

Trasformista per eccellenza, Bowie è scomparso a New York dopo una dura lotta contro il cancro durata diciotto mesi. Il primo a confermare la triste notizia è stato il figlio Duncan Jones che ha postato una foto in bianco e nero su Twitter in cui è immortalato da bambino mentre è sulle spalle del padre sorridente:

“Sono rammaricato e triste nel confermarvi che è vero. Sarò off-line per un pò”.

A seguire sono stati milioni i tweet e le foto lanciate sul web da personaggi popolari o semplici fan per commemorare colui che ha rivoluzionato il concetto stesso di rock con le sue straordinarie ed eclettiche sperimentazioni. Il tributo più toccante arriva da Iman, moglie di David Bowie dal 1992, che ha voluto omaggiare il compagno sul suo profilo Instagram. In occasione del suo compleanno l’ex modella aveva già pubblicato numerose foto del marito, fino alle due citazioni finali, comparse nel giorno della sua scomparsa. Accanto all’immagine che vede la rockstar prepararsi per entrare in scena vestendo i panni del suo alter ego più famoso, Ziggy Stardust, Iman ha scelto di pubblicare due frasi emblematiche: “La lotta è reale, ma così è Dio“.

Rise #imandaily

Una foto pubblicata da IMAN (@the_real_iman) in data:

E ancora “A volte non saprai mai il vero valore di un momento finché non diventa un ricordo“. Un dolore profondo ma composto quello della donna che ha trascorso gli ultimi ventitré anni accanto al cantante, nella consapevolezza che ad andarsene non è stato solo l’amore della sua vita ma un mito che rimarrà indelebile nel corso della storia.

 

Rise #imandaily

 

Una foto pubblicata da IMAN (@the_real_iman) in data: