Non si può dire che a Lady Gaga manchi l’ironia. Saranno forse gli outfit sempre esagerati, le dichiarazioni provocanti o la capacità di dominare la comunicazione in Rete, fatto sta che Mother Monster ha stupito ancora.

Si è infatti presentata sul proprio Tumblr, ennesimo profilo online aperto a suo nome e intitolato “Amen Fashion”, in uno scatto tra il simpatico e il privato.

Galleria di immagini: Lady Gaga in Giappone

Mentre si trova in Asia, e precisamente a Taiwan per la promozione del suo “Born This Way“, Stefani Germanotta si mostra seduta comodamente sulla toilette, con un’aria tra il serio e il faceto. Short in jeans, reggiseno in vista e mano sul cavallo, Gaga mostra orgogliosa alla fotocamera la sua ascella fintamente non depilata. Quest’ultima verde, proprio come il colore attualmente scelto per il suo look.

Ma mentre la Germanotta gioca con fotocamere e smartphone, la prestigiosa rivista americana Rolling Stone la consacra come la regina del pop dei nostri tempi, con buona pace per la titolare ad infinitum Madonna. La decisione deriva da un sondaggio proposto ai lettori, chiamati a scegliere la “Queen of Pop” degli ultimi anni fra una quindicina di candidate, in base agli album, ai singoli, alle visualizzazioni YouTube e alla posizione in classifica sulla Billboard Top 100.

Lady Gaga ha sbaragliato la concorrenza di tutte le rivali, Rihanna e Katy Perry su tutte, e ha quindi conquistato l’ambito titolo. Di primo acchito, la nomina non sarebbe di per sé indicativa, perché è noto che i little monster siano generalmente più attivi in Rete dei fan delle altre cantanti e, quindi, potrebbero aver sfalsato il risultato del sondaggio. La consacrazione, tuttavia, arriva dalla stessa redazione del magazine, che si professa assolutamente concorde con il voto del popolo del Web. Per un’artista che si fa chiamare Mother Monster, e a cui di certo non manca l’egocentrismo, il titolo di “Queen” sarà sicuramente più che gradito.