Lady Gaga e Madonna: continua la guerra sopra il palco. Stavolta la vendetta è stata in mano alla Germanotta, che durante il concerto che si è tenuto a Helsinki ha pensato bene di mostrare il sedere, rivolgendosi alla collega-rivale con un linguaggio colorito. Si tratta solo dell’ennesimo capitolo di una storia che arriva da lontano.

Galleria di immagini: Lady Gaga per Terry Richardson

Madonna aveva infatti accusato nei mesi scorsi Lady Gaga di aver copiato la sua Express Yourself: la canzone dello scandalo sarebbe Born This Way, tuttavia Gaga ha sempre sostenuto, come accaduto in questo contesto, come il plagio non esista. Madonna aveva perfino cantato una cover della canzone di Lady Gaga per schernirla durante il suo MDMA tour, mostrando appunto il sedere durante l’esibizione.

Ma Lady Gaga non si è fermata qui. Tra le provocazioni a Madonna c’è stato anche sul palco di Helsinki il verso a Like a Prayer, hit di Madonna degli anni ’80, in cui la cantante si mostrava nel video con un santo afroamericano e delle croci infuocate sullo sfondo. Tuttavia, basterebbe il successo riscosso anche durante le altre canzoni per consacrare Lady Gaga a star scevra da tutte le accuse di imitazione.

Adesso ci si aspetta la risposta di Madonna, che si è certi non tarderà ad arrivare. Vedere il proprio ruolo di regina del pop desiderato da un’artista più giovane non deve essere facile per nessuno, ma questo scontro è molto creativo e divertente per entrambe le parti. Augurandosi che prima o poi in fondo si risolva in una tregua. Le due non si stanno contendendo la stessa fetta di mercato (e dei cuori dei fan), senza contare che sono due artiste molto differenti e meritevoli entrambe di restare alla storia.

Fonte: Zeenews, The Sun.