Superospite della serata degli Oscar 2016 è stata Lady Gaga, popstar del momento che continua a scalare le classifiche internazionali con i suoi pezzi. La cantante, che non passa mia inosservata grazie ai suoi look stravaganti e sopra le righe, questa volta ha incantato davvero tutti con il suo tributo a supporto delle vittime di abusi.

Già sul red carpet l’artista aveva voluto dare importanza ad un tema tanto delicato, esponendo ai microfoni dei giornalisti di tutto il mondo il suo punto di vista:

Una donna su cinque viene stuprata prima che finisca l’università. Agli uomini, invece, succede una volta su venti. Ed è fondamentale il sostegno a tutte le donne che sono sopravvissute a uno stupro.

Salita poi sul palco, dopo l’introduzione del Vice Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, la popstar è stata così protagonista di un’esibizione davvero toccante sulle note di “Till it Happens to You“, colonna sonora del documentario “The Hunting Ground” di Kirby Dick.

Il tema della violenza sessuale, d’altronde, è sempre stato molto sentito da Lady Gaga essendo stata lei stessa vittima di abusi all’età di 19 anni. Un trauma fortissimo che la cantante è riuscita a superare grazie all’aiuto del suo compagno attuale, Taylor Kinney. E proprio a lui l’artista ha voluto fare una dedica speciale via social, ringraziandolo con parole dolcissime per il supporto e l’amore che ha saputo trasmetterle durate l’intera serata al “Kodak Theatre”:

Non avevo mai pensato che qualcuno potesse ancora amarmi perché mi sentivo come se il mio corpo fosse stato rovinato dall’aggressore. Ma lui ama la sopravvissuta che è in me. Lui mi è stato vicino tutta la notte, orgoglioso e senza vergogna. Questo è un vero uomo.