Il vestito di vera carne di Lady Gaga, indossato durante gli ultimi MTV VMA, continua ad accendere fitte polemiche: gli animalisti, i vegetariani e i vegani pare siano sul piede di guerra e pronti a azioni di dissenso nei confronti della nuova regina del pop.

La cantante del singolo dell’anno “Bad Romance”, però, ci tiene a difendere le proprie scelte stilistiche. Secondo Stefani Germanotta, infatti, vestirsi di carne non è assolutamente differente dall’indossare abiti in pelle visto che, anche quest’ultimi, comportano uno sfruttamento degli animali. E, per questo, la popstar ha deciso di lanciare una provocazione ironica a tutti i coloro che l’hanno duramente attaccata:

Galleria di immagini: Lady Gaga: meat dress

Che problema c’è con il mio vestito di carne? Non mi hanno mai vista indossare della pelle? La prossima volta, indosserò del tofu e così la polizia del latte di soia sarà dalla mia parte.

L’ironia non manca di certo a Lady Gaga, così come la pazzia. L’artista ha recentemente rivelato a Vanity Fair di aver pregato a lungo affinché diventasse pazza. Dati i suoi eccentrici abiti e i suoi strabilianti video, sembra proprio che qualcuno abbia accolto le sue richieste:

Ho pregato Dio ogni notte affinché mi rendesse pazza. Ho pregato Dio affinché mi insegnasse qualcosa, affinché instillasse in me la creatività e la stravaganza che tutte le persone ho amato e rispetto hanno dimostrato.

E, nel caso del discusso vestito preso al macello, alle stranezze di Lady Gaga si è aggiunto un significato che la stessa ha voluto chiaramente ribadire. Stefani si è vestita di carne per sottolineare la progressiva eliminazione dei diritti dell’uomo che, a breve, lo consumeranno fino alle ossa.

Nell’attesa di vedere Lady Gaga ricoperta di Tofu, non ci resta che gustarci nuovamente le immagini del suo discusso abito.