Lady Gaga ha portato la sua passione per libertà e provocazione a un altro livello. Si sapeva già che la ragazza avesse un debole per droghe e alcol, ma stavolta al concerto ad Amsterdam ha pensato di manifestarsi direttamente sul palco: si è accesa uno spinello parlando delle tante qualità della marijuana.

Galleria di immagini: Lady Gaga in Europa

Lady Gaga ha portato il suo tour ad Amsterdam e ha trovato il luogo appropriato per stabilire una volta per tutte le sue posizioni riguardo alla marijuana. E così, oltre ad aver indossato durante il concerto una T-shirt con la classica foglietta, si è accesa direttamente una canna piuttosto consistente. E ha iniziato l’elogio pubblico:

«Voglio che sappiate che ha totalmente cambiato la mia vita e ho davvero eliminato l’alcol. È stata un’esperienza spirituale definitiva per me con la mia musica.»

Poi la Germanotta ha continuato dicendo che chiederà al presidente degli Stati Uniti Barack Obama di legalizzarla nel mondo intero, soprattutto per il potere della marijuana di far sentire liberi e rappacificati:

«È come il nuovo segno di pace. È come dire a tutti quanti di fare un bel respiro, e tutto andrà a posto.»

Chissà cosa scateneranno le sue ultime manifestazioni, di sicuro ci saranno associazioni di genitori a decine pronti a dire che le sue parole sono altamente nocive per i giovani. E chissà se Obama, anche lui fan della popstar, non prenderà posizione sull’argomento.

Fonte: Sun