Da anni ormai Lady Gaga è sinonimo di stravaganza ed eccentricità e non smette mai di stupire, proprio come successo in occasione della 46esima edizione degli Songwriters Hall Of Fame a New York.

In occasione dell’importante evento – dove per altro ha ricevuto il Contemporary Icon Award – Miss Germanotta si è presentata “vestita” in total black, con lingerie composta reggiseno in pelle e slip alto, e collant sbrilluccicanti.

Quasi per rendere il tutto più completo e consono per l’occasione la popstar ha abbinato a lingerie e collant una giacca lunga in velluto rosso e bordi in seta nere che, tuttavia, hanno contribuito a renderla più una vestaglia da notte. Ma non è finita qui perché la stravaganza, che è partita con gli occhiali da sole tutti ingioiellati, arriva fino ai piedi, dove la popstar ha optato per un paio di platform vertiginose con tanto di cinghie firmate Alexander Wang e appartenenti alla collezione autunno 2015 dello stilista.

Grazie al suo outfit la popstar è riuscita ancora una volta a catalizzare i flash dei fotografi su di sé finendo immancabilmente centro del gossip internazionali. Per i fan, però, si potrebbe trattare quasi di normalità: infatti questo è nulla se si ricordano altre “perle di moda” indossate nel corso degli anni precedenti dalla futura signora Kinney, come per esempio l’indimenticabile – quanto osceno – outfit fatto di carne – sfoggiato in occasione degli MTV Video Music Awards del 2010 -, oppure quando ha indossato un cappotto completamente composto dal ranocchio Kermit, per non parlare dell’abito in pizzo rosso che arrivava a coprirle anche il volto, firmato Alexander McQueen, per ricongiungersi con la corona sulla testa sfoggiato in occasione degli MTV Video Music Awards del 2009.

Lady Gaga