Abiti semplici, capelli lunghi castani, struccata, praticamente irriconoscibile. Ecco Lady Gaga in un video didattico girato diversi anni fa per istruire i giovani su come difendersi dalle molestie sessuali.

Siamo abituati a vederla nelle sue mise trasgressive e, spesso e volentieri, presentarsi seminuda anche in luoghi pubblici, tuttavia questo non è sempre stato un comportamento condiviso da Stefani Germanotta, che quando era solo una ragazzina ha partecipato a una campagna informativa sui problemi degli adolescenti legati al sesso.

A svelarci questo suo volto inedito è il Daily Mail, che pubblica alcune immagini del cortometraggio, nel quale la star statunitense interpreta una giovane studentessa che reagisce dopo essere stata importunata da un ragazzo. Questa immagine fa un po’ a botte con quanto affermato recentemente da Lady Gaga, che ha ammesso di essere contenta quando il suo pubblico la trova sexy nei suoi video.

Ma d’altra parte l’interprete di “Paparazzi” è nota proprio per il suo trasformismo, per essere provocante ed esagerata nelle sue performance ma anche seria e saggia quando serve, basta pensare alla lotta contro l’omofobia e al suo interessamento per l’abolizione della legge contro i soldati gay USA.

Certo questo breve filmato educativo è agli antipodi con la maggior parte dei video girati dalla regina del pop; il produttore discografico Mike Stock si è pronunciato definendo il 99% dei video musicali contemporanei come pornografici, precisando che:

Non è possibile vedere un video di Lady Gaga con un bambino di due anni.

Due anni forse no, ma gli adolescenti di oggi sono preparati per guardare il video scandalo “Alejandro” senza rimanerne turbati?