Lady Gaga ha aperto le porte della casa dove è cresciuta a un’ospite d’eccezione: direttamente la mitica Oprah Winfrey, che le ha fatto un’intervista di due ore nell’appartamento di New York. Dove è intervenuta anche la madre della star Cynthia Germanotta.

Lady Gaga ha messo da parte abiti a forma di uovo, tacchi lunari e parrucche stravaganti, e ha aperto le porte allo show di Oprah Winfrey in versione vagamente anni ’50, con lunghe chiome bionde ondulate e maglione rosso, tanto per assecondare l’ambiente intimo, come fuori dal palcoscenico.

Galleria di immagini: Lady Gaga: foto inedite

L’intervista, che andrà in onda il 18 marzo in uno speciale di due ore, riguarderà appunto il periodo precedente il successo planetario, la famiglia di Lady Gaga, la sua infanzia e inevitabilmente l’ambiente domestico. Da cui la location: l’appartamentino newyorchese condiviso con genitori e sorella Natali. Anche la madre, Cynthia Germanotta, ha risposto a qualche domanda. In una in particolare ha ammesso di essere rimasta shockata dalle mise a dir poco eccentriche della figlia:

«Io e suo padre pensavamo che fosse un po’ svitata.»

Come del resto penseranno molti altri, senza per questo adorarla di meno, anzi. La guru della TV statunitense, Oprah Winfrey, si è aggiudicata di sicuro un gran bel colpo per la sua rete OWN. È la prima volta che Lady Gaga apre le porte della sua casa d’infanzia alla televisione, e lo speciale sarà certamente seguito da milioni persone. Ecco intanto lo sneek peak.

Fonte: Sun