A Lady Gaga non piace proprio dormire da sola. Insieme a lei in tour, però, non sempre c’è il suo attuale compagno Taylor Kinney, attore della serie TV Chicago Fire e del film Zero Dark Thirty, e quindi la popstar si è dovuta arrangiare in un altro modo. Quale?

=> Leggi delle polemiche per il reggiseno fucile di Lady Gaga

Galleria di immagini: Lady Gaga a Mosca

Lady Gaga ha ordinato alla sua assistente personale di dormire con lei mentre era in tour. Secondo quanto riportano le ultime voci sulla cantante di origini italiane, infatti, la sua ex assistente le avrebbe fatto causa per avere un risarcimento di paga per tutte le ore extra di lavoro che ha svolto, a letto.

Le due donne non hanno fatto sesso insieme, ma la sua ex assistente Jennifer O’Neill ha intentato causa contro Lady Gaga per oltre £225.000 per ore extra non pagate. La O’Neill ha dichiarato che la cantante non riesce proprio a dormire da sola:

=> Leggi della polemica tra Lady Gaga e Kelly Osbourne

«Diversamente da chiunque altro in quel tour, io non avevo la mia stanza d’hotel. Non mi è stato chiesto se volevo la mia stanza d’hotel. Non avevo privacy.»

La disputa legale si terrà in quel di New York e la richiesta di denaro della donna è parecchio alta. Le verranno riconosciute le ore che ha passato a letto con la Germanotta come ore di lavoro, oppure la sua è una pretesa eccessiva?

Fonte: The Sun