Chissà come fa Lady Gaga a mostrare ogni volta un’ossessione più assurda dell’altra: l’ultimo arrivato è l’unicorno. La cantante pop più chiacchierata del pianeta per le sue stravaganze, ha dichiarato di aver preso ispirazione dai “My Little Pony“, con cui giocava da piccola.

Dopo le ossessioni per la zia morta, i fantasmi in generale, il paranormale e tante altre piccole stramberie, la Germanotta ha poche speranze di stupirci di più. Perciò la dichiarazione degli unicorni è solo l’ennesima aggiunta:

Galleria di immagini: Lady Gaga a Parigi

“Avevo i My Little Pony. Ero ossessionata dall’idea che una creatura fosse nata con qualcosa di magico che però in qualche modo la rendeva un disadattato nel mondo degli stalloni.”

E pare che proprio questa idea l’abbia ispirata per creare il concetto della canzone e dell’album “Born this way“:

“Effettivamente sono davvero ossessionata dagli unicorni. Essenzialmente sono creatura mitiche, perciò quello che sto cercando di dire è che l’unicorno è nato magico e non è colpa sua, non lo rende più o meno speciale o meno unico, non può evitare di essere nato con quel qualcosa di magico.”