Nell’edizione degli MTV Video Music Awards che si è appena conclusa, gli scandali non sono mancati. La prima è stata Taylor Swift, che dopo lo screzio dell’anno prima con Kanye West, è salita sul palco cantando “You’re Still an Innocent”, un brano evidentemente ricollegato all’episodio in cui West disse pubblicamente di non essere d’accordo con la vincita della Swift, portandola alle lacrime davanti al pubblico dei VMA.

Più eccentrica nelle sue proteste, è stata l’italo-americana Stefani Germanotta, in arte Lady Gaga, la quale si è presentata a ritirare il premio consegnatole da Cher, completamente ricoperta di pezzi di carne cruda.

Il gesto, spiegato dalla cantante stessa durante un programma televisivo al quale era stata invitata come ospite, “non voleva assolutamente essere una mancanza di rispetto nei confronti di nessuno” ma piuttosto era il suo modo estremo per spingere le persone a combattere per i “propri diritti” e per quello in cui credono, facendo capire che nessuno può essere considerato come un “pezzo di carne”.

Alcuni hanno semplicemente storto il naso tenendo a mente che questo tipo di stravaganze non è nuovo per Gaga, la quale è già apparsa su Vogue Giappone con un bikini di carne cruda, altri invece si sono infuriati per questa trovata che hanno definito “estremamente di cattivo gusto”. Quello che però rimane indiscutibile è che Lady Gaga, qualsiasi cosa faccia, riesce sempre a far parlare di sé.