È in arrivo sulle nostre strade una nuova versione della Lamborghini Gallardo, la piccola di Sant’Agata Bolognese, ispirata direttamente ad uno dei più celebri dipendenti della stessa azienda, il collaudatore Valentino Balboni, da poco in pensione dopo quarant’anni di onorato servizio.

Si tratta della Gallardo LP 550-2 Valentino Balboni, l’unica vettura a trazione posteriore attualmente prodotta da questa gloriosa casa automobilistica, spinta da un motore V10 di 5.2 litri capace di erogare l’impressionante potenza di 550 cavalli, che tradotto sull’asfalto significa 3,9 secondi per raggiungere i 100km/h partendo da 0.

Sarà molto semplice distinguere questa versione da quella a trazione integrale, grazie a sostanziali interventi estetici come le bande bianche poste in senso longitudinale e gli interni bicolore neri e bianchi.

Ha commentato Balboni:

Non ho mai sentito il bisogno di una radio in auto. La musica che suonano questi motori batte qualsiasi cosa.

Molto suggestivo invece il racconto della sua prima volta in Lamborghini, raccontato nella sua biografia, “The best job in the world”:

Avevo appena finito la scuola e un giorno davanti ai cancelli della Lamborghini vidi dei meccanici che scaricavano la scocca della Miura. Così gli diedi una mano, perché volevo vedere da vicino quella favolosa vettura.

solo una settimana dopo fu lo stesso Ferruccio Lamborghini, il fondatore della Casa, ad assumerlo.

Il prezzo di questa vettura sarà di 162.000 euro, e la tiratura limitata a soli 250 esemplari.