Arriva sul mercato un nuovo modello di bambola per bambine: se eravate tutti abituati alla perfezione fisica della celebre Barbie, scordatevi capelli biondissimi, stacchi di cosce vertiginosi e vitino da vespa. La nuova creazione dell’artista Nickolay Lamm, è una “bambola normale”, la Lammily, che rispecchia il prototipo della bellezza curvy. Seno più prosperoso, fianchi generosi e un fisico tanto bello quanto nature.

Pensiamo per un attimo ai canoni di bellezza femminile che, nel corso degli ultimi 60 anni, hanno subito un’evoluzione particolarmente notevole. Negli anni ’50 e nel ventennio successivo il vero modello di fisicità perfetta era attribuito a icone di stile e sensualità come Sophia Loren o Marilyn Monroe, che di certo non mostravano al grande pubblico un fisico particolarmente asciutto. I cambiamenti continuano fino ad arrivare agli anni ’90, quando la Barbie e le sue fotocopie umane la fanno da padrona, divulgando un’idea di bellezza relativamente salutare e naturale, spesso criticata dai media, fino a dar vita a battaglie protrattesi nel corso degli ultimi anni in favore delle modelle e delle donne curvy.

Già durante la scorsa estate Nickolay Lamm aveva divulgato immagini davvero interessanti in cui mostrava come sarebbe stata la Barbie se avesse avuto le proporzioni di una ragazza media di 19 anni della nostra epoca storica e finalmente Lamm ha realizzato quella bambola dalle dimensioni e forme reali: ecco a voi Lammily. L’artista ha lanciato una raccolta fondi sul famoso sito di crowdfunding Kickstarter, che ha anche divulgato le prime immagini, con l’obiettivo di raggiungere i 95mila dollari. Anche le bambole, da oggi, serviranno per gridare a gran voce la bellezza delle donne curvy.