L’amore a prima vista è qualcosa di cui ci si riempie spesso la bocca. Ma è reale? Si pensi a tutte le relazioni di coppia passate e forse ci si ricrederà. Il dubbio permane: forse persone come artisti non ne hanno parlato? Dante non si innamorò di Beatrice a prima vista? Bisogna chiedersi intanto quale sia l’errore in questa frase: l’amore a prima vista è basato appunto sulla vista, sull’immagine che ognuno ha dell’altro. Un’immagine che può essere sublimata e quindi non corrispondere a quella reale. Se si fosse nel film Amore a Prima Svista e si fosse il personaggio interpretato da Jack Black, si potrebbe vedere l’anima di una persona a un primo sguardo, ma non funziona così.

È vero che dopo ogni relazione di coppia che è finita male si cerca di dimenticare il passato, tuttavia ci si dovrebbe ricordare almeno che spesso una persona non è come appare, neppure quando si crede di conoscerla bene. L’amore rende spesso ciechi, non si tratta di una questione fisica, ma mentale: e inoltre l’amore a prima vista di basa sulla coppia ideale, meravigliosa all’esterno, ma all’interno? Non basta cercare un’immagine ideale, magari scegliendo tra le foto di un portale di incontri.

Incontrare la persona ideale è impossibile, perché le persone ideali non esistono, ma solo persone reali con cui si può costruire qualcosa di reale, che sia basato sull’impegno e sulla lealtà reciproca, e magari in certi casi anche dalla fedeltà. Le relazioni stabili non si raggiungono schioccando le dita o usando una bacchetta magica: anche l’amore più grande, se basato solo sull’attrazione fisica, spesso si esaurisce e lascia un grande vuoto dentro, il vuoto incolmabile che fa sentire superficiali e sbagliate.

L’immagine ideale della persona amata è un grande bluff, soprattutto quando si sta incontrando un uomo per un eventuale corteggiamento. Non si può scegliere una persona speciale su un catalogo, sebbene i timidi e coloro che non posseggono una variegata vita sociale è giusto che ricorrano agli appuntamenti via Internet per conoscere gente nuova e stimolante. Infine: quando si sceglie un uomo in base al proprio aspetto, sognando che sia quello giusto, forse ci si dovrebbe guardare prima allo specchio. Una doccia fredda su come si è serve sempre per riportare alla realtà.

Fonte: YourTango.