Il famoso porno attore Rocco Siffredi è all’Isola dei famosi ma sua moglie si fida ad occhi chiusi di suo marito, non è gelosa e si dice sicura che non lo tradirà mai. Sembra che quindi un amore indissolubile lega Siffredi e Rosa Caracciolo, all’anagrafe Rozsa Tassi.

Ungherese di Budapest Rozsa, all’epoca ventunenne, approdò in Italia in occasione degli Hot d’Or di Cannes, gli ambitissimi premi internazionali del cinema a luci rosse. La ragazza era una semplice hostess ma venne notata subito dal divo Rocco che la invitò ad alloggiare nella sua lussuosa villa. Il destino volle che, proprio in quei giorni, l’attrice dell’ultimo film di Siffredi desse forfait e così la bella ragazza ungherese accettò di sostituirla nelle riprese ad un’unica condizione: avrebbe girato scene di sesso solo con Rocco.  Così nacque l’amore tanto che poco dopo arrivò la proposta di matrimonio da parte di Siffredi, seguita dall’arrivo dei due figli Lorenzo e Leonardo. La signora Caracciolo si ritirò subito dopo dal mondo del porno, e la seguì anche Rocco che però, per compensare la sua natura, cominciò a frequentare assiduamente le prostitute. Solo allora Rosa ha capito che l’indole del marito non poteva essere frenata quindi lo ha perdonato invitandolo a riprendere a girare film da pornoattore. Scelta coraggiosa per una donna che adesso è molto serena e soprattutto sicura della fedeltà di Siffredi, nonostante svolga un lavoro sui generis.

 

Foto: Infophoto