Così come per Natale, anche per Capodanno ci si lascia solitamente andare alle tipiche abbuffate insieme ai propri amici e familiari, ma come fare a limitare gli eccessi pur non rinunciando a nulla? Proponiamo un aperitivo per le feste che aiuta a saziarsi prima e a mangiare di meno.

Effettivamente non c’è periodo dell’anno in cui si esagera di più a tavola delle festività di fine anno, dove ci si ritrovano sempre piatti gustosissimi, tradizionali, ma sicuramente ipercalorici. Un vero e proprio attentato a quella linea che abbiamo cercato di garantirci per tutto l’anno, che si può comunque limitare con un aperitivo anti-fame ideato proprio per controllare l’appetito durante i pasti veri e propri.

Per preparare questa bibita si avrà bisogno di arance bio, carcadè, chiodi di garofano, pepe nero e peperoncini, anice stellato, succo di mela senza zuccheri aggiunti e cannella. La vigilia di Capodanno bisogna infilare, in un’arancia ben lavata e asciugata, dei chiodi di garofano. Il giorno seguente bisogna versare il succo di mela in un bicchiere, o a scelta un infuso di carcadè.

Inserire nel bicchiere delle fettine sottili di quell’arancia preparata prima coi chiodi di garofano, un pizzico di pepe e uno di peperoncino, una stella di anice stellato e un pezzetto di cannella. Lasciate riposare per cinque o dieci minuti e bevete questa bibita una decina di minuti prima del pasto.

Si tratta di una bibita efficace nell’aumentare il senso di sazietà perché non solo riduce l’appetito ma anche l’assorbimento di grassi e zuccheri durante il pasto vero e proprio. Infine, gli oli del succo di mela o dell’infuso di carcadè, dall’arancia e dai chiodi di garofano placano l’appetito, stimolano la diuresi e contribuiscono a ridurre il grasso corporeo. Non c’è modo migliore di questo per iniziare il cenone o il pranzo delle feste senza il pericolo di abbuffarsi troppo.

=>SCOPRI come non prendere peso durante le feste senza rinunciare a nulla

Fonte: Riza.