Chiede aiuto a Vero Tv Lara Saint Paul, nata con il nome di Tanya al Festival di Sanremo del 1962, al secolo Silvana Savorelli, che nel 1967 cambia definitivamente con quello che l’ha poi fatta conoscere definitivamente, è stata anche la prima ad aver introdotto in Italia l’aerobica, una bella voce che l’aveva portata all’apice del successo negli anni 70, facendole guadagnare un per po’ di soldini.

A quanto sembra, qualcosa è andato storto, perchè il suo amico Cristiano Malgioglio ha lanciato un grido di aiuto dalla trasmissione ‘Chiacchiere’, in diretta su Vero Tv, in onda sul digitale terreste. Lara Saint Paul sta attraversando un momento difficile, la crisi economica ha colpito anche lei. Una carriera decennale finita miseramente, a quanto si vede:

“Si fanno tante chiacchiere. Non contano passato e futuro, conta il presente. Oggi sono qui in tv e sto dando una testimonianza vera per dire a tutti voi che ascoltate che ho bisogno di essere aiutata. Sono in una situazione drammatica”.

La mancanza di fondi ha costretto Lara Saint Paul a non pagare da mesi l’affitto del residence di Milano in cui viveva, magari un appartamentino le sarebbe costato meno, tutto sommato. Il proprietario l’ha buttava fuori dall’appartamento, trattenedo tutti i suoi effetti personali:

“Spero che questo signore capisca che le difficoltà che ho sono superiori ai 6.000 euro che gli devo. Chiedo comprensione e aiuto anche da lui. Nell’appartamento ci sono tutte le mie cose di valore e dei documenti importanti che mi servono anche per il processo in corso e non posso prenderli perché il proprietario me lo impedisce”.

Cristiano Malgioglio ha chiesto a Maria De Filippi di accogliera ad Amici:“Lara è perfetta, è un’artista competente e dal grande passato”, ed ai produttori di X-Factor: “Prendetela come giurato della trasmissione”.

Forse Lara Saint Paul non si è resa conto che la crisi è mondiale e la maggior parte delle persone è alla disperata ricerca di un lavoro. Il proprietario del residence è intervenuto telefonicamente, in qualche modo discolpandosi:

“Trattengo le sue cose in deposito perché è l’unico modo che ho per avere una trattativa con la signora Saint Paul. Sono disponibile a trattare, l’ho già aiutata tanto”.

Qualcuno in studio le fa notare che non è stata in grado di gestire il suo enorme patrimonio, Lara Saint Paul scarica la colpa sui professionisti ai quali ha affidato i suoi soldi.