I lavoretti di Halloween per bambini sono l’idea perfetta per far trascorrere del tempo ai piccoli tra manualità e gioco durante i primi pomeriggi piovosi d’autunno. I protagonisti di Halloween, festa che viene da lontano, sono divertenti da replicare e zucche, scheletri e mostri hanno il giusto mix di horror e ironia per stimolare la creatività dei ragazzi.

La notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre, infatti, è particolarmente affascinante per i piccoli: la festa permette ai bimbi di travestirsi, di giocare a “dolcetto o scherzetto” e di immergersi in un immaginario colorato e divertente in cui i mostri non fanno paura ma sono compagni di risate.

Vediamo, allora, alcuni dei lavoretti di Halloween per bambini più divertenti e semplici da realizzare.

  • Mini mummia. Questo lavoretto dà vita a una bambolina “da brividi” con cui giocare o da posizionare in cameretta. Bastano del fil di ferro e della mussola o della garza bianca. Con il fil di ferro bisogna creare uno scheletro filiforme ed essenziale con testa, corpo, gambe e braccia, e arrotolarvi sopra mussola o garza come le bende di una mummia. Per fissare l’estremità della garza infine si può utilizzare della colla vinilica.
  • Ghirlanda mostruosa. Questa ghirlanda si può appendere sulla porta per segnalare ai bambini e ai vicini che la casa è aperta al rito del “dolcetto o scherzetto”. Ritagliate una grande ciambella di cartone e incollate o spillate sopra tanti ciuffetti di tulle colorato, verde o viola o rosso. Incollate dei triangoli di polistiroli nel cerchio interno, sopra e sotto, come denti pronti a chiudersi in una morsa, e realizzate gli occhi del mostro con due semi sfere bianche disegnando la pupilla, incollandoli nella parte più alta (si potrebbe per esempio utilizzare una pallina da ping pong divisa a metà).
  • Calendario per conto alla rovescia. I piccoli che attendono con ansia il giorno di Halloween possono realizzare una specie di calendario dell’avvento con i giorni rimanenti. Procuratevi delle scatoline di metallo semplici, una per ogni giorno che vi separa dal 31 ottobre, disegnate su dei cartoncini bianchi dei soggetti relativi alla festa (mostri, zucche, dolcetti, pipistrelli, ragni e ragnatele) e incollateli sui coperchi. Sul retro incollate o fate aderire una calamita, riempite le scatoline con caramelle e attaccatele sul frigorifero. Ogni giorno che manca ad Halloween aprite la scatola corrispondente e rendete più dolce l’attesa.
  • Casa degli orrori. Ritagliate due sagome uguali di casa degli orrori, con tanto di torri, una su cartoncino giallo e una su cartoncino nero. Incollate su un foglio bianco o grigio chiaro la sagoma gialla. Ritagliate nella sagoma nera usci e finestre piegando l’interno lateralmente, come a creare delle persiane e delle porte. Incollate la sagoma nera su quella gialla e disegnate dentro alle porte e alle finestre dei tetri abitanti. Completate disegnando sul foglio una luna piena e un giardino spettrale.
  • Portacandele spettrali. Riutilizzando barattoli di conserve e confetture di varie dimensioni si possono realizzare dei portacandele spettrali. Basta inserire in ogni barattolo una candela rossa o viola o nera o arancione, e incollare sul davanti degli occhi minacciosi e una bocca ghignante ritagliati da un cartoncino nero.