Trovare il lavoro ideale è in fondo il sogno di tutti coloro che si accingono a cercare una nuova occupazione. Si tratta innanzitutto di scoprire e mettere a punto le proprie maggiori capacità, sfruttando le proprie passioni per riuscire a realizzarsi sul piano lavorativo. Se ad esempio in cucina siete particolarmente dotati, tanto che amici e parenti fanno ormai di tutto pur di essere invitati a casa vostra, forse è arrivato il momento di pensare seriamente di fare della vostra vena creativa un’occupazione vera e propria.

Il lavoro ideale per chi ama cucinare può essere una naturale evoluzione di una passione innata, che richiede però come primo fondamentale passo la scelta della tipologia di “prelibatezza” a cui dedicarsi. Una delle possibilità che possono presentarsi a chi vuole fare delle proprie abilità culinarie un mestiere è quella della preparazione dei cosiddetti “cestini per il pranzo”.

Un’idea semplice che grazie a qualche piccola accortezza potrà trasformarsi in un redditto mensile. Sarà necessario, specialmente in avvio, un fitto passaparola e la giusta pubblicità. In molti sono sempre di corsa a pranzo e faticano a trovare il tempo per uscire e acquistare il proprio pasto: il menu da voi proposto potrebbe, grazie a un aiutante che si occuperà delle consegne, rappresentare la soluzione ideale.

Una buona idea per aver successo in questo genere di iniziativa è anche lo strutturare un vero e proprio menu, aggiornandolo periodicamente per offrire sempre soluzioni nuove. Inoltre fare una buona pubblicità ai menu futuri, magari una o due settimane prima del cambio, aiuterà a farsi conoscere e consentirà a chi vuole seguire una propria dieta di organizzarsi.

Se il vostro campo preferito è invece la pasticceria allora probabilmente farà al caso vostro un tipo di lavoro meno quotidiano e costante. Torte e pasticcini possono avere grande richiesta per feste di compleanno e altre ricorrenze, offrendovi la possibilità di lavorare esclusivamente su richiesta.

Oltre al passaparola, sempre una pubblicità molto utile, la spinta in questo caso potrebbe darvela la conoscenza di un servizio di intrattenimento per feste o di un gruppo che si occupi della stessa organizzazione. Avrete così la possibilità di lavorare svincolati dai ritmi costanti di una pasticceria, ma riuscire ad assicurarvi un certo incasso mensile.

Se invece amate così tanto l’arte culinaria da voler condividere la vostra passione con gli altri perché non insegnarla? Potreste riuscire a organizzare corsi di cucina di tutte le età per piccoli e grandi chef, divertendovi e assicurandovi un certo guadagno mensile. Altrimenti per voi resta sempre l’opzione dell’allestimento di un servizio di catering.

Come nel caso della pasticceria a domicilio, anche il catering vi consentirà di lavorare in base alle richieste già ricevute e di gestire i tempi del vostro lavoro in funzione delle vostre possibilità. Inizialmente potreste dedicarvi a feste di compleanno, piccole riunioni aziendali o recite scolastiche, così da potervi far conoscere e apprezzare anche da eventuali futuri clienti.

Internet offre poi molte possibilità in più con il semplice allestimento di un sito web. Un’arma in più che può essere certamente dalla vostra parte. Ricordarsi in ogni caso di informarsi riguardo eventuali permessi o licenze specifiche richieste nella vostra regione d’appartenenza.

Fonte: MagforWomen