Lavoro: una parola al giorno d’oggi sempre più legata a un’altra, la crisi. Ѐ infatti vero che è sempre più difficile trovare un impiego, e molto spesso chi lo trova si deve accontentare di una paga inferiore alle aspettative.

L’inizio dell’inverno, tuttavia, è il periodo giusto per cercare di arrotondare lo stipendio cercando il classico lavoro stagionale richiesto nei mesi freddi. Stiamo parlando anche dei lavori che nascono proprio nel periodo pre-natalizio per esigenza da parte delle aziende di accrescere l’offerta alla clientela, e per far ciò hanno bisogno di ulteriore manodopera.

Spesso centri commerciali, grandi magazzini o semplici negozi avanzano richieste di personale per potenziare il loro organico nel periodo natalizio, e offrono maggiori possibilità di assunzione anche per semplici prestazioni come impacchettare i regali. Chi, invece, ha una certa predisposizione per la preparazione di torte e dolci potrebbe proporsi come aiuto esterno per qualche pasticceria.

Passando dalla cucina alla preparazione di banchetti e feste, perché non prestare servizio presso società di catering durante le feste? O ancora, proporsi a qualche compagnia che fa spedizioni postali a domicilio, come ad esempio le grandi catene FedEx o UPS.

Chi invece ha predisposizione al contatto diretto con la clientela, può pensare di lavorare presso i resort e gli hotel, svolgendo mansioni che vanno dal front o back office al lavoro nelle cucine o servizi in camera. Invece, un lavoro prettamente invernale potrebbe essere svolto presso alberghi situati in montagna o, meglio ancora, presso strutture sciistiche.

Un settore del turismo che non ha subìto un grosso calo è quello crocieristico e, a maggior ragione nel periodo invernale, quando la domanda per le crociere è maggiore, sarebbe l’occasione giusta per poter tentare di lavorare. Guardandola dall’esterno la crociera è vista come un luogo di piacere e di svago, ma come tutti i luoghi di vacanza ha dietro di sé un vasto team di persone che lavorano per far divertire gli altri.

E proprio in quest’ambito i lavori sono dei più disparati: si va dall’addetto alla reception al cameriere, dal servizio di pulizia cabine al servizio ai tavoli nelle decine di ristoranti e bar presenti a bordo. Per non parlare del settore che piace più di tutti, vale a dire l’animazione.

Ovviamente il biglietto da visita migliore è quello di avere precedenti esperienze nel settore dell’accoglienza e dell’ospitalità, e in più è necessario saper parlare bene l’inglese e perché no, sapere anche più di una lingua.

Fonte: Ehow