La Pasqua si avvicina per tutti, piccoli e grandi: anche Calmoniglio, il coniglio pasquale de Le 5 leggende, fantastica avventura che dal 20 marzo è possibile vedere e rivedere in Dvd e Blu-ray, si prepara per l’avvenimento e noi non possiamo certo essere da meno. Con i nostri bambini dunque, potremmo passare il tempo a guardare il cartone con Jack Frost ed i suoi compagni e, perché no, cimentarci con i nostri piccoli nella preparazione di semplici ricette.

Anche il Maestro Cioccolataio Mirco Della Vecchia ha realizzato per l’occasione una statua di cioccolato del Coniglio Pasquale incredibilmente somigliante al personaggio del film. Se volete vederla dal vivo, sarà presentata il 26 marzo presso l’IBS di Firenze (ore 17:00), in occasione dell’incontro “Miti e leggende delle favole nel mondo”, con la partecipazione di Alessandro Cecchi Paone.

Ecco quindi per voi qualche bontà da preparare con i bambini: prima vi divertite a “pasticciare”un po’ e poi avrete una gustosa merenda per le feste di Pasqua.

Biscotti di pasta frolla

Ingredienti:

  • 500 gr di farina,
  • 250 gr di zucchero,
  • 125 gr di margarina morbida,
  • 2 uova,
  • un cucchiaino di lievito,
  • un pizzico di sale.

Sono sicuramente una delle ricette più semplici da realizzare con i bambini, ed anche una delle più divertenti: i biscottini possono infatti prendere la forma di oggetti ed animali a tema, come le uova, le campane, i fiocchi, i coniglietti, le colombe… L’importante è far lavorare la fantasia.

Preparate l’impasto e stendetelo con un matterello fino ad ottenere un centimetro e mezzo di spessore. Chiamate a raccolta i bimbi e fate insieme le forme. Data l’occasione abbonderanno le campane, i coniglietti, i pulcini, le uova di pasqua e anche i cuoricini, che vanno sempre bene.

In forno caldo a 180 gradi. E il biscotto è quasi pronto.

Manca l’ultimo tocco: il cioccolato. Prendete del cioccolato fondente e scioglietelo a bagnomaria. Poi prendete i biscotti e intingeteli nel cioccolato. Io li pasticcio solo a metà. Sui biscotti a forma di uova, invece, potete lavorare di fantasia: se vi piace la glassa colorata potete divertirvi un sacco.

Ovetti di cioccolato ripieni alla banana

Ingredienti:

  • Quattro ovetti di cioccolato,
  • una banana,
  • 4 cucchiai di granella di nocciole,
  • 120 ml di panna,
  • 20 gr di zucchero,
  • 50 gr di cioccolato fondente,
  • 5 gr di colla di pesce.

Prendete le banane, sbucciatele e tagliatele a tocchetti, poi buttatele in padella con zucchero e un bicchiere d’acqua. Una volta cotte, frullatele fino ad ottenere una crema dolce (se gradite, per ammorbidire potete aggiungere un pochino di latte).

Aggiungere, dopo averla ammorbidita in acqua e strizzata con dovizia, la colla di pesce. Nel frattempo che la purea di banane riposa in frigo (per 30 minuti circa), tagliate a metà gli ovetti e coprire i bordi con cioccolato fondente sciolto a bagnomaria, di modo che andando ad intingere gli ovetti nella granella di nocciole questa si fermi sui bordi.

A questo punto montate la panna (passaggio che divertirà moltissimo i piccoli) e aggiungetela alla purea di banana, dopodiché riponete di nuovo in frigo per ulteriori 30 minuti.

A questo punto, non vi resta che riempire gli ovetti ed il vostro delizioso dolce è pronto per essere gustato.

Pancakes alla marmellata o alla nutella

Ingredienti:

  • Nutella o marmellata,
  • 150 gr di farina,
  • 2 uova,
  • 1,5 dl di latte,
  • 15 g di lievito in polvere,
  • un cucchiaio di olio extra-vergine d’oliva,
  • burro,
  • sale.

Per una colazione di pasqua che sia veramente completa, e che faccia sognare i nostri bambini, potete preparare, oltre ai più tradizionali uova sode e affettati di tutti i tipi, dei gustosissimi pancakes, semplici da realizzare ma veramente deliziosi.

Apporre in una terrina le uova con un pugno di sale, sbattetele per bene (o magari fatelo fare ai vostri piccoli, almeno finché non si saranno stancati.), aggiungete farina setacciata e lievito e mescolate a dovere. Il risultato finale deve essere una pastella fluida, senza grumi.

Cospargete poi un pentolino di burro e versate (aiutandovi con un mestolo) la pastella fino a coprire tutta la superficie, quando vedrete apparire le prime bolle giratela nell’altro verso. Una volta che la cottura avrà raggiunto un livello di vostro gradimento, disponete il pancakes in un piatto e cospargete nutella o marmellata, e per raggiungere il massimo del gusto anche un po’ di burro, che con il calore si scioglierà per la gioia del nostro palato.

Ma non dimenticate, i pancakes vanno consumati quando sono ancora caldi.