Conoscere le posizioni migliori per l’orgasmo femminile può essere utile perché, anche se l’intesa a letto è perfetta, non sempre per una donna può essere facile raggiungere il piacere.

Senza andare troppo sul complicato, e senza contorsionismi hot da Kamasutra “acrobatico”, infatti, ci sono delle particolari posizioni che rendono più facile a una donna raggiungere l’apice del piacere, sia perché le consentono di muoversi con più libertà e quindi di andare a stimolare i punti giusti sia perché offrono al partner la possibilità di aumentare il piacere con l’aiuto delle mani o della bocca.

L’importante, naturalmente, è che il raggiungimento dell’orgasmo non diventi una vera e propria ossessione: per godersi appieno l’intimità con il partner e raggiungere il piacere, infatti, è necessario sapersi rilassare, allentare i freni inibitori e lasciarsi andare, anche con l’aiuto della fantasia.

L’eros è infatti un gioco che va vissuto senza ansie: solo così i momenti di intimità potranno diventare davvero hot ma soprattutto appaganti per entrambi.

Ecco allora 5 posizioni da provare per raggiungere più facilmente l’orgasmo.

  1. Amazzone, ovvero la posizione in cui l’uomo è sdraiato e la donna sta a cavalcioni sopra di lui. Si tratta di una delle posizioni più consigliate per favorire il piacere femminile perché consente alla donna ampia libertà di movimento: in questo modo, inoltre, viene stimolato anche il clitoride, ovvero la strada “più semplice” verso il piacere.
  2. Pecorina. La donna sta a quattro zampe e l’uomo la penetra da dietro. Una delle posizioni preferite dagli uomini, ma anche consigliata per raggiungere l’orgasmo femminile. La penetrazione è infatti molto profonda e allo stesso tempo l’uomo ha la possibilità di stimolare con le dita il clitoride, aumentando il piacere della partner.
  3. La penetrazione di fianco. Può sembrare strano ma anche sdraiati fianco a fianco si può raggiungere il massimo del piacere. Basta che la donna alzi una gamba per permettere la penetrazione, che potrà essere anche molto profonda. Una posizione molto coinvolgente perché i partner si guardano negli occhi e il contatto corpo a corpo è assoluto.
  4. 69. Di solito questa posizione è praticata come preliminare ma è assolutamente consigliata per amplificare il piacere e per raggiungere l’orgasmo simultaneamente. Uomo e donna sono sdraiati uno sopra l’altra ma in modo che la bocca di lei possa stimolare il pene e quella di lui clitoride e vagina. L’importante è lasciarsi andare e non concentrarsi esclusivamente sul piacere dell’altro.
  5. Da seduti. Infine, per facilitare l’orgasmo femminile, via libera anche alla posizione da seduti, con lui sotto e lei sopra. Come nel caso dell’amazzone, la donna può infatti gestire il suo piacere al meglio ed avere anche la possibilità di contare sulla stimolazione del clitoride.