Sono diverse le serie tv finite, ma che ci mancano, anche se in alcuni casi hanno abbandonato il piccolo schermo da anni. Si tratta, il più delle volte, di titoli che sono ormai considerati dei cult grazie a storie che ci hanno tenute incollate allo schermo, magari con il fiato sospeso, puntata per puntata. Senza parlare dei vari personaggi che, con il tempo, sono diventati di famiglia e in alcuni casi persino dei punti di riferimento.

Ecco 7 esempi di serie tv per noi indimenticabili.

  1. Friends. Il primo titolo che viene in mente è sicuramente “Friends”, che ci ha tenuto compagnia per ben dieci stagioni, dal 1994 al 2004. Al centro della sitcom, ambientata a New York, la quotidianità di un gruppo di amici fatta di risate, amori, litigi e delusioni. Impossibile dimenticare il cast, composto da Jennifer Aniston (che interpretava Rachel), Courteney Cox (Monica), Lisa Kudrow (Phoebe), Matt LeBlanc (Joey), Matthew Perry (Chandler) e David Schimmer (Ross).
  2. Sex and the City. È decisamente entrata nella storia “Sex and the City”, in cui per la prima volta delle donne parlavano in maniera esplicita e provocatoria di seduzione e soprattutto sesso. Basata sull’omonimo romanzo di Candace Bushnell, la serie tv è andata in onda dal 1998 al 2004, per sei stagioni, ed è stata seguita da due film per il cinema. Protagoniste Sarah Jessica Parker (alias Carrie), Kim Cattrall (Samantha), Kristin Davis (Charlotte) e Cynthia Nixon (Miranda Hobbes).
  3. Gossip Girl. Un’altra serie che ha finito per entrare nell’immaginario femminile è “Gossip Girl”, ricca di intrighi, peccati, amori e tradimenti con protagonisti un gruppo di ragazzi dell’Upper East Side di New York e le loro famiglie. Il tutto contornato da una patina decisamente glamour. Basata sugli omonimi romanzi di Cecily von Ziegesar, è stata trasmessa dal 2007 al 2012 per sei stagioni. È da qui che hanno spiccato il volo star come Blake Lively (alias Serena van der Woodsen) e Leighton Meester (Blair Waldorf).
  4. Desperate Housewives. Ci piacerebbe tanto tornare a vedere cosa succede a Wisteria Lane, quartiere che per otto stagioni (dal 2004 al 2012) è stato teatro delle vicende di un gruppo di “Desperate Housewives”: Susan Mayer (interpretata da Teri Hatcher), Lynette Scavo (Felicity Huffman), Bree Van de Kamp (Marcia Cross) e Gabrielle Solis (Eva Longoria). Quello che intrigava della serie è il suo particolare mix di commedia e giallo.
  5. Beverly Hills 902010. Chissà quante di voi, da adolescenti, si sono prese una cotta per Jason Priestley o Luke Perry, che interpretavano rispettivamente Brandon Walsh e Dylan McKay in “Beverly Hills 90201”. Con loro c’erano anche Shannen Doherty (Brenda Walsh nella serie), Jennie Garth (Kelly Taylor), Ian Ziering (Steve Sanders), Gabrielle Cartesis (Andrea Zuckerman), Brian Austin Green (David Silver) e Tori Spelling (Donna Martin). La serie è andata in onda per dieci stagioni, dal 1990 al 2000. Poi, a grande richiesta, è stato creato uno spin-off intitolato semplicemente “90210” che però, dal 2008 al 2013, non è riuscito ad avere lo stesso successo e ha chiuso dopo cinque stagioni.
  6. Melrose Place. Spesso abbiamo assistito a dei crossover tra “Beverly Hills 90201” e “Melrose Place”, serie nata nel 1992 e andata in onda fino al 1999 (per un totale di sette stagioni). I suoi protagonisti potevano essere considerati i cugini più grandi degli studenti di Beverly Hills e infatti le storie, più intricate e se vogliamo peccaminose, lo dimostravano. Tra i personaggi indimenticabili quello di Dr. Michael Mancini (interpretato da Thomas Calabro), Jake Hanson (Grant Show), Alison Parker (Courtney Thorne-Smith), Jo Reynolds (Daphne Zuniga), Amanda Woodwar (Heather Locklear), Sydney Andrews (Laura Leighton) e Kimberly Shaw (Marcia Cross). Nel 2009 si è provato a fare un remake, che però ha chiuso dopo una stagione: l’originale non si poteva davvero eguagliare.
  7. Streghe. Una delle prima serie fantasy a entrare nel cuore delle telespettatrici è stata sicuramente “Streghe”, durata per otto stagioni (dal 1998 al 2006). Protagoniste tre sorelle che scoprono di avere dei poteri e una missione da compiere: salvare gli innocenti e il mondo dai demoni e dall’oscurità del male. Protagoniste Shannen Doherty (Prue), Holly Marie Combs (Piper), Alyssa Milano (Phoebe) e poi anche Rose McGowan (Paige), in sostituzione della Doherty.