Già note per essere ricche di vitamine, le arance rosse tornano agli onori della cronaca per una nuova proprietà che è stata loro attribuita e che sarà molto apprezzata da noi donne: bruciano i grassi. Il succo dell’utilissimo frutto riesce infatti a rallentare l’aumento del peso corporeo e dei depositi di grasso ed è molto indicato anche per quanti mantengono, per un motivo o per un altro, uno stile alimentare ricco di grassi.

Da una nuova ricerca, realizzata dall’Istituto Europeo di Oncologia di Milano e dal Centro di Agrumicoltura di Acireale, è emerso che sarebbe l’effetto delle antocianine ad inibire gli effetti soprammenzionati, particolari pigmenti con potere antiossidante che sono soprattutto contenute nella varietà chiamata “Moro” delle arance rosse tipiche della Sicilia.

Gli effetti delle arance sono stati analizzati su cavie di laboratorio, per le quali era stata precedentemente preparata una dieta ricca di grassi e poi somministrato il succo delle arance Moro.

Lucilla Titta dell’Istituto Oncologico Europeo ha spiegato che:

“L’effetto anti-obesità del succo d’arancia è stato sorprendente si è registrata una riduzione di peso significativa, come se se si fosse ridotta la capacità di accumulare trigligeridi e gli stessi adipociti sono risultati più piccoli”.

Successivamente è stato ripetuto lo stesso esperimento ma utilizzando stavolta il succo d’arancia biondo con antocianine purificate, ed è emerso che esso non possiede le stesse qualità benefiche della varietà Moro.