Le Donatella potrebbero essere le nuove veline di Striscia la Notizia. È questa l’indiscrezione che vedrebbe il duo eliminato da X-Factor 6 sul bancone del telegiornale satirico a sgambettare e magari anche a cantare. Sarebbe la prima volta che due veline fossero assunte per reali meriti sul campo e non in base a un casting o a un televoto. Sono passati i tempi in cui le veline, indimenticabili tra le altre Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia, restavano nei cuori degli italiani, e anzi le nuove leve non dimostrano di piacere troppo.

Galleria di immagini: XF6 Donatella e Romina Falconi

Giulia Calcaterra e Alessia Reato, le nuove veline appunto, non stanno scatenando il consenso tra i telespettatori. Per questo si pensa che le Donatella, dopo X-Factor, potrebbero prendere il loro posto a Striscia la Notizia. Il contratto delle due veline in carica scade a dicembre, ma oltre il consenso c’è dell’altro per cui potrebbero non essere confermate.

Pare si sia diffusa la voce che una delle due sia raccomandata, ma i problemi sono sorti soprattutto con Giulia Calcaterra, sia per delle foto hot che sarebbero state maldigertite dal regista Antonio Ricci, sia per il giallo del cane morto. La Calcaterra possedeva un rottweiler, venuto a mancare nelle scorse settimane dopo che la velina bionda aveva pubblicato un annuncio di cessione su Facebook: in molti ritengono che l’animale sia stato soppresso. A rincarare la dose presso gli amanti degli animali, c’erano state delle foto che ritraevano il dolcissimo cagnolone legato a una corda e con dei presunti segni di strangolamento. Lo staff della Calcaterra, come se non bastasse, aveva cercato di rassicurare tutti spiegando che la velina avrebbe adottato un animale meno impegnativo, dimenticando che un cane è per tutta la vita. Questa situazione, mai del tutto chiarita, sarebbe costata alla velina delle denunce per maltrattamenti dalle associazioni in difesa degli animali. Non è un giallo da poco, sia in senso assoluto che relativo: Striscia ha sempre sostenuto i diritti degli animali, per questi tutti attendono una risoluzione.

Oltre a tutti questi imbarazzi che le veline attuali stanno provocando, ci sarebbero molti punti a favore delle Donatella. Anche loro sono una bionda e una mora, come da tradizione a Striscia, sono molto carine, hanno un aspetto dolce e poi hanno talento, il che non è un particolare trascurabile soprattutto di fronte a una ventilata raccomandazione.

Fonte: Forbiciate.