Le donne corteggiate da tanti uomini e che non hanno altro che l’imbarazzo della scelta rischiano maggiormente di restare single rispetto a quelle che hanno pochi pretendenti. Il troppo stroppia anche in vista di una futura relazione a lunga durata, dunque, perché troppe possibilità mandano in confusione e va a finire che non ci si decide mai.

Lo rivela una recente analisi condotta dagli scienziati dell’Università di Edimburgo, in Scozia, condotta su 1.868 femmine e 1.870 maschi con un’età media di 34,3 anni per le donne e 35,6 per gli uomini, tutti di diversa estrazione sociale, posizione lavorativa ed economica, istruzione e religione.

Galleria di immagini: flirt

I risultati mostrano come un eccessivo aumento delle opzioni tra gli uomini su cui scegliere manda in tilt la donna corteggiata, e le persone sono maggiormente inclini a non scegliere nessuno di fronte a un’eccessiva varietà.

Un curioso rovescio della medaglia, dunque: troppi spasimanti equivalgono a una vita da solitarie, e la regola vale anche per gli uomini, i quali andavano ugualmente in confusione davanti a troppe possibilità di scelta tra varie donne. Questo perché, spiegano i ricercatori, la capacità di memorizzazione degli individui è limitata, e quando ci si trova davanti troppe persone non si riesce a ricordare cosa ci colpisce maggiormente e cosa no in ogni persona.

A tal proposito, spiega la dottoressa Alison Lenton:

“È estremamente comune per noi dare rapidi giudizi sulle altre persone, anche in una manciata di secondi. E una volta che tali sentenze si sono formate, possono risultare difficili da cambiare.”

I pretendenti vanno assunti dunque con moderazione, o si rischia l’indigestione. Tale teoria vale soprattutto quando si parla di incontri di speed-dating, popolari soprattutto oltreoceano e in Gran Bretagna, ma che si stanno diffondendo ultimamente anche dalle nostre parti.

Si tratta di una sorta di gioco che dovrebbe dare la possibilità di trovare un compagno o una compagna proprio tra i molti che si presentano al tavolo e che nel giro di pochi minuti devono presentarsi e mostrare il meglio di sé, ma secondo lo studio tale tipo di incontri non permetterebbero di valutare per bene una persona. Il consiglio è sempre quello di approfondire la conoscenza prima di andare oltre e pensare di instaurare una possibile relazione.