I segreti e le confidenze sono da sempre parte del rapporto al femminile tra madre e figlia, tra amiche o tra sorelle. Adesso, però, a mettere in discussione la capacità delle donne di tenere per sé le confessioni fatte in momenti di intimità arriva una ricerca scientifica.

Lo studio, commissionato dalle “Wines of Chile” e subito pubblicato sulle pagine del quotidiano britannico “The Daily email”, ha rilevato che le donne non sarebbero in grado di mantenere un segreto, anche importante e strettamente confidenziale, se non per un breve periodo di tempo. I ricercatori hanno calcolato che, in media, una donna sarebbe in grado di “resistere” per appena 47 ore e 15 minuti prima di cedere alla tentazione di spettegolare.

Insomma, il sesso femminile e la discrezione non sembrerebbero andare molto d’accordo. Michael Cox, Direttore delle “Wines of Chile” ha aggiunto:

“Una donna su quattro si è dichiarata incapace di mantenere un segreto, non importa quanto fosse confidenziale o personale”.

Le donne inserite nel campione, preso in esame dalla ricerca, hanno infatti palesemente ammesso di non essere state in grado, in passato, di mantenere confidenziali alcune informazioni ricevute da amiche e conoscenti.

“È ufficiale le donne non sanno tenere un segreto. Resistono meno di 2 giorni prima di vuotare il sacco”.