Stiamo vivendo momenti veramente difficili ed è diventato un vero problema far quadrare il bilancio familiare.

Proprio in piena crisi le mamme italiane si stanno rivelando vere manager dell’organizzazione familiare. Lo dimostrano le storie delle molte mamme che stanno vivendo la crisi con molto coraggio e incredibile lucidità, che sostengono la fatica di un doppio lavoro pur di non far mancare alla famiglia l’indispensabile, se non gli sfizi.

Molte famiglie stanno vivendo un’esperienza che ha cambiato o sta per cambiare il loro stile di vita. I genitori sono ansiosi e preoccupati per il presente ed il futuro e i figli avvertono, se non addirittura somatizzano le preoccupazioni e le ansie dei genitori che magari non hanno più lavoro o sono costretti a una ”vacanza” obbligatoria, con il timore di non trovare nuove attività per sopravvivere e soddisfare i bisogni della famiglia.

Siamo di fronte ad una situazione precaria e incerta, che le mamme e i papà sono costretti a condividere con i figli. Ma qual è il modo giusto per rendere i figli cnsapevoli della situazione senza angosciarli e rovinare gli anni più belli della loro vita? Basta promuovere uno stile di vita sostenibile senza far pesare eventuali carenze, ma inculcando nei figli la consapevolezza delle difficoltà del momento, non solo per la necessità di arrivare a fine mese, ma per sensibilizzarli alla cultura del risparmio evitando gli sprechi e aiutarli a capire che certe abitudini a loro care per il momento vanno cambiate.

È opportuno pensare con i bambini a ”quello che serve veramente” e a ”quello che è superfluo”, abituandoli a vedere le cose in altro modo. Ad esempio, se i vostri figli sono invitati ad una festa di compleanno, vorrebbero certamente portare un pensierino. È l’occasione per insegnare loro che è molto più carino preparare un regalo personalizzato, fatto in casa con fantasia e creatività senza acquistare articoli costosi. È molto più bello un ricordo fatto con il cuore…

Certo vivere la crisi per molte mamme è motivo di stress quotidiano: costrette a lavorare molte ore al giorno, curare la casa e seguire l’organizzazione dei figli è veramente una fatica e una condizione di stress continuo che rende anche faticoso conservare l’energia e l’influenza positiva che hanno sempre avuto in famiglia. Comunque, queste mamme si mostrano decise a mantener fede al loro impegno e sono di esempio ai figli che imparano ad adeguarsi ai momenti altilenanti della vita dal comportamento quotidiano dei genitori.