Lella e Fausto Bertinotti sarebbero in crisi coniugale. Questo stando a Dagospia, il sito di Roberto D’Agostino, che incontrando la first lady della sinistra estrema a un party da sola, aveva ritenuto giusto divulgare la notizia di una separazione.

Sono seguite le proteste dei due coniugi, accusati persino di tradimento. Così, anche le Iene hanno deciso di buttare benzina sul fuoco, andandoli a scovare con un blitz fuori da un ristorante in piazza del Popolo, dove la coppia si era recata per cenare amabilmente.

Mauro Casciari ha omaggiato il politico e la signora con falce e martello, chiedendo di rinsaldare la coppia come i due elementi inscindibili. A Lella Bertinotti è andato anche un omaggio floreale liberamente ispirato alla sinistra italiana di tutti i tempi e quindi composto da molti tipi di fiori e piante, tra cui garofani, rose francesi, margherite, rami di ulivo e di quercia.

Alla fine, i due coniugi sospettati di crisi si sono riscambiati i giuramenti nuziali. Lella e Fausto Bertinotti sono sposati da 45 anni, si erano fidanzati due anni prima e appare così strano che una coppia che abbia avuto una simile longevità si possa separare.