Facebook farà concorrenza a LinkedIn creando un’apposita sezione di offerte di lavoro, favorendo la ricerca di nuove opportunità professionali da parte dei tantissimi giovani utenti del social media più famoso al mondo.

Con l’introduzione di una bacheca contenente annunci di lavoro quindi, Facebook punta a integrare le funzionalità esistenti attirando sempre più pubblico e, soprattutto, sottraendolo a uno dei suoi principali competitor.

La notizia arriva dal Wall Street Journal, che annuncia l’attivazione del nuovo servizio entro l’estate in corso. Un’indiscrezione che, tuttavia, sembra abbastanza attendibile se si tiene conto della partnership sottoscritta tra Facebook e il Dipartimento del Lavoro degli Stati Uniti lo scorso ottobre: tra le caratteristiche più interessanti di questa nuova Job Board è l’assenza di costi, almeno per i primi tempi. Accedere alle offerte di lavoro sarà quindi gratuito per gli iscritti al social network ma anche per le aziende che decideranno di pubblicare le inserzioni.

Una conferma in più del potente ruolo ricoperto da Facebook nel campo del recruiting: non solo cresce il numero di aziende che si affida al profilo virtuale per valutare un candidato durante le selezioni del personale, ma attraverso questa nuova funzione sarà più facile trovare offerte di lavoro in tempo reale e sempre aggiornate.

Un motivo in più per curare il proprio profilo Facebook e riflettere con calma prima di pubblicare frasi o contenuti sconvenienti in bacheca, tanto più che gli stessi recruiter sono soliti escludere dalle selezioni un potenziale nuovo dipendente anche solo per un commento troppo colorito o un linguaggio sgrammaticato.

Fonte: OneWeb2