I dolci accompagnano da sempre la fantasia di grandi e piccini: ma quali sono le migliori ricette in assoluto, quelle intramontabili e che non stancano mai?

Ci si diletta spesso nella preparazione di dolci particolari, scatenando la fantasia e creando accostamenti arditi e mai visti: tuttavia, le ricette di dolci classiche sono quelle che continuano a piacere e a resistere alle mode del tempo.

Tra le ricette di dolci che tutti amano indistintamente, figura innanzitutto la torta di mele. Si tratta di un dolce che non passa mai di moda e che parla tante lingue, visto che è conosciuto in molti paesi del mondo. Bisogna dapprima preparare l’impasto, con uova, zucchero, farina, scorza di limone e lievito. Poi bisogna unire le mele tagliate a fettine sottili e mescolare bene l’impasto. Una volta uscita dal forno, si potrà gustare una torta dal sapore antico: un tocco finale può essere dato dallo zucchero a velo cosparso sulla superficie del dolce.

Altro dolce sempre vivo e che sa dilettare la tavola dopo un lungo pranzo è il tiramisù. Facilissimo da preparare, non necessita neppure del forno, ma solo del frigorifero. Gli ingredienti più stuzzicanti sono tutti in questo dolce vi sono caffè, biscotti e cacao. I biscotti tipo savoiardo vanno inzuppati nel caffè zuccherato e disposti in una teglia a strati. Tra uno strato e l’altro di biscotti, deve essere cosparsa la crema ottenuta da uova, zucchero e albumi montati a neve. In alcune ricette si aggiunge anche la panna. Una volta creata una forma compatta, bisogna spolverare sul dolce il cacao amaro: conservare in frigo e servire fresco.

Probabilmente le Sacher Torte è uno dei dolci più buoni in assoluto: puro godimento al cioccolato. Dolce viennese molto antico (fu inventato nel 1832), la Sacher ha un procedimento piuttosto lungo ed elaborato, tuttavia, una volta uscita dal forno, il risultato ripagherà ogni sforzo. Bisogna innanzitutto preparare la base della torta, mescolando zucchero e tuorli, cioccolato fuso e farina. A questo punto si devono aggiungere i bianchi montati a neve, vanillina, un pizzico di sale e il lievito. Infornare il tutto: una volta tolta la torta dal forno, bisogna lasciarla raffreddare e tagliarla a metà. Ora bisogna farcirla di marmellata all’albicocca, il cui sapore dolce andrà perfettamente a braccetto con l’amaro del cioccolato. Dopo aver farcito la torta con la marmellata, bisogna di nuovo accoppiare le due metà e preparare la glassa al cioccolato per coprire l’intero dolce. Per gustarla in modo davvero austriaco, la Sacher va servita con un cucchiaio di panna accanto.