Tra le tante altre notivà già annunciate per il nuovo festival di Sanremo, sono state introdotte nuove regole e finalmente si ha un’idea generale di come saranno divise le cinque serate di questa edizione.

Per cominciare, ci saranno 14 affermati artisti in gara, di cui uno proveniente dal talent show X-Factor, e 8 artisti di età compresa tra i 14 e 39 anni per la sezione “Sanremo Nuova Generazione“.

Torna, inoltre, la giuria demoscopica e con essa aumenta l’importanza del voto dell’Orchestra.

Nella prima serata, prevista per martedì 16 febbraio, i 14 artisti si esibiranno con il loro pezzo inedito e saranno valutati dalla giuria demoscopica: i 12 cantanti più votati passeranno alla seconda serata. Inoltre, verranno presentati gli 8 artisti di “Sanremo Nuova Generazione”.

Mercoledì 17 febbraio ci sarà la seconda serata: i 12 cantanti salvati dalla giuria dovranno interpretare nuovamente i loro brani. Ancora una volta, la giuria sarà chiamata a votare le esibizioni e sarà stilata una classifica: le dieci canzoni più votate saranno ammesse alla quarta serata.

La terza serata del festival verrà trasmessa giovedì 18 febbraio e si configurerà come “Serata evento” dedicata alla leggenda di Sanremo, cui parteciperanno otto artisti italiani e internazionali.

Le quattro canzoni escluse nelle due serate precedenti verranno riproposte al teatro Ariston e saranno votate per il 50% dalla giuria tecnica e per il 50% dal televoto: le due canzoni più votate saranno ripescate e ammesse alla quarta serata.

Per quanto riguarda la sezione “Giovani“, verranno eseguiti i primi quattro brani brani e saranno votati per il 50% dalla Sanremo Festival Orchestra e per il 50% dal televoto: le due canzoni più votate passano di diritto alla serata successiva.

La quarta serata si terrà venerdì 19 febbraio. I dodici artisti non eliminati potranno portare ospiti italiani e stranieri per re-interpretare le loro canzoni. Saranno votati per il 50% dalla giuria tecnica e dal televoto per il restante 50%: le dieci canzoni più votate verranno riascoltate in finale. Per quanto riguarda “Sanremo Nuova Generazione”, le ultime quattro canzoni saranno eseguite insieme alle due più votate della serata precedente. Il cantante che risulterà il migliore dalla votazione, sempre divisa al 50% tra giuria tecnica e televoto, verrà proclamato vincitore di “Sanremo Nuova Generazione” e il suo brano verrà riproposto nella serata finale.

Il festival di Sanremo si concluderà sabato 20 febbraio: i dieci finalisti verranno votati dalla giuria tecnica e dal televoto. Le tre canzoni più votate verranno riascoltate nella seconda parte della serata e la sola votazione del televoto deciderà il cantante vincitore della 60° edizione del Festival della Canzone Italiana.