Da bambina prodigio a nuova, imprescindibile star del pop. Tale è Miley Cyrus, che partita dal personaggio di Hannah Montana, nato su Disney Channel, si è ritrovata negli anni sbalzata di colpo nelle più impensabili cronache di gossip.

Negli ultimi mesi, la caratteristica di Miley che maggiormente ha interessato il pettegolezzo tout court è il suo sentirsi “grande”, più adulta della sua età. La Cyrus è una teenager, ma spesso ha stupito il mondo intero, e anche il suo paparino Billy Ray, per le sue dichiarazioni, tra cui quella di sposarsi a 18 anni, età che dovrebbe raggiungere prima della fine del 2010.

Anche la sua storia con Liam Hemsworth sembra fare la parte del leone tra le pagine di gossip: Liam è il ragazzo che Miley dice di voler sposare, anche se non disdegna di uscire con Justin Bieber e di dichiarare di aver scritto una canzone per il suo ex ragazzo Nick Jonas. Ma l’amore tra Liam e Miley tiene, anche dopo che si era sparsa la voce che la cantante avesse dato un bacio saffico a una sua ballerina durante un’esibizione, indiscrezione smentita dalla stessa Cyrus.

Ma Miley, proprio come dice una sua canzone, il suo ultimo discusso singolo “Can’t be tamed“, non può essere domata, e allora fioccano i pettegolezzi, sulla sua presunta nudità sotto i vestiti (Perez Hilton avrebbe pubblicato delle foto in cui si vedrebbe l’incriminata assenza di intimo, finendo sotto accusa per pedopornografia), sul suo tatuaggio “Love” sopra l’orecchio destro, sulla sue estrosa (e reale) biancheria zebrata o leopardata secondo le occasioni.

Infine, non si fa che parlare delle sue somiglianze: con Taylor Momsen (che la detesta), per l’età, e con Britney Spears, per le movenze, da cui ha preso spunto tutta una generazione di teenager americane.

Ma Miley resta se stessa, e anche se sta perdendo i fan per il suo modo di atteggiarsi a donna adulta e vissuta, cerchiamo di ricordarla come si presentava alla fine del 2009, elegantissima ed educata al cospetto della regina Elisabetta II.