Gli annunci di lavoro vanno letti con molta attenzione. Dietro a un’offerta che sembra scritta apposta per noi, si possono infatti nascondere delle trappole e le parole che sembrano tanto allettanti possono in realtà sottintendere a dei significati meno piacevoli cui non avevamo pensato. Vediamo dunque come cercare di decifrare meglio le proposte che troviamo su siti e giornali.

Gli annunci di lavoro richiedono a loro volta un lavoro di interpretazione corretto, in modo da non incappare in spiacevoli sorprese. Innanzitutto, bisogna stare attenti agli annunci che promettono una grande flessibilità e che parlano di compiti che possono variare nel corso del tempo. Se l’idea di svolgere un lavoro che può cambiare può rivelarsi interessante, in modo da non essere dediti sempre alla stessa mansione, dall’altra parte sottintende che potreste essere chiamate a svolgere qualsiasi compito, anche quelli meno piacevoli, oppure che il datore di lavoro non ha la più pallida idea di quali compiti affidare ai suoi dipendenti. In entrambi i casi, diffidate di annunci di questo tipo.

Meglio guardare con diffidenza anche agli annunci che promettono soldi extra, pasti gratis e altri bonus e incentivi nel caso siate flessibili a livello di orari. A meno che non vogliate lavorare tutto il giorno, e magari pure tutta la notte, fate attenzione.

Tra gli annunci più curiosi, alcune ditte richiedono ai propri futuri dipendenti il possesso di un buon senso dell’umorismo. Un’indicazione simpatica, ma che potrebbe voler dire che le politiche aziendali possono essere alquanto strane e inappropriate, quindi rifletteteci bene prima di rispondere a un’offerta di questo tipo.

Non bisogna fidarsi troppo nemmeno degli annunci che parlano di capacità di lavorare in maniera indipendente: se l’idea di lavorare senza un capo stressante può apparire molto allettante, allo stesso tempo può sottintendere che non avrete alcun tipo di aiuto o suggerimento da parte di colleghi e superiori e quindi, soprattutto se siete a inizio carriera, vi potreste trovare in difficoltà a svolgere le mansioni da sole.

Attenzione infine a quegli annunci che cercano persone con iniziativa personale: anche in questo caso potrebbe significare che il datore di lavoro non ha tempo di spiegarvi i vostri compiti e quindi dovrete cercare di capire cosa fare per conto vostro, trovandovi magari davanti a un computer senza la minima indicazione di come cominciare il lavoro.

Fonte: The Grindstone