Lea Michele, la spumeggiante Rachel Berry di “Glee“, la serie TV più musical del momento, è apparsa sul palco degli Emmy Awards domenica sera assieme a un altro grande protagonista del piccolo schermo, Ian Somerhalder, il bel Damon Salvatore di “The Vampire Diaries“.

Galleria di immagini: Lea Michele agli Emmy 2011

Le due giovani e talentuose star hanno presentato il premio per miglior regista di varietà televisivo, vinto da Don Roy King per la puntata del “Saturday Night Live” presentata da Justin Timberlake.

Fasciata in un abito rosso di Marchesa, la venticinquenne attrice fuori dal palco ha commentato la terza stagione di “Glee“, che la vedrà di nuovo nei panni della primadonna del club canterino della McKinley High School.

“È tutto merito dei nostri fantastici sceneggiatori che continuano a creare episodi incredibili. Siamo davvero fortunati”.

Quando il presentatore di E! Ryan Seacrest le ha chiesto se davvero Rachel in questa terza stagione di “Glee” lascerà il liceo MicKinley, Lea ha scherzosamente risposto:

“Beh questo dipenderà da quanto studierò e da come andranno le interrogazioni.”

Ha poi aggiunto:

“Ti dico la verità, io farei “Glee” per tutta la mia vita, ma Ryan Murphy vuole che i tempi siano rispettati e non averci fino a 30 anni a fare i liceali, va bene così, vedremo cosa succederà”.

Non ci resta che aspettare il 20 settembre per la messa in onda americana e il 28 per chi seguirà la prima puntata di questa chiacchieratissima terza stagione su FOX.

Fonte: HollywoodLife