Insegnare a tuo figlio le buone abitudini serve ad una crescita sana e armoniosa, quindi anche al suo benessere fisico. Non far caso ai suoi capricci quando non vuole accettare i tuoi consigli: da grande capirà e te ne sarà grato.

Addormentarsi da solo

Devi insegnare a tuo figlio ad addormentarsi da solo e a dormire tranquillo. Dormire abbastanza e bene è di vitale importanza: permette al corpo e al cervello di recuperare energia. Assicurati che sia ancora sveglio quando lo metti a letto e che riesca a prendere sonno senza il tuo aiuto. Puoi facilitarlo, puoi fissare l’ora della nanna e stabilire una routine: bagnetto, latte, favola e lettino rappresentano un ottimo conto alla rovescia, per prepararsi al sonno. Se il bambino si sveglia durante la notte, fa’ in modo che si riaddormenti di nuovo, dopo averlo calmato.

Cibi divertenti

Un’alimentazione salutare aiuta a prevenire l’obesità e fa sì che il tuo bambino cresca sano e in forma. Incoraggialo a mangiare cinque porzioni al giorno di frutta e verdura, insieme ai formaggi ricchi di calcio, alle proteine e ai carboidrati, per fare il pieno di energie. Di solito i bambini non amano molto la verdura e la frutta, ecco perché devi servirti di un pizzico di fantasia per rendere questi alimenti il più possibile invitanti. Servi le verdure, cotte o crude, tagliate a pezzettini o grattugiate. Fa’ in modo che le pietanze siano molto colorate, magari creando delle facce buffe con la verdura o con la frutta. Può essere una buona idea coinvolgere il bambino mentre tu cucini, per stimolare il suo interesse verso gli alimenti.

Sicurezza in casa

Migliaia di bambini finiscono in ospedale ogni anno a causa degli incidenti domestici che, con un po’ di accorgimenti, si sarebbero potuti evitare. Devi fare in modo che la tua casa sia a prova di bambino, ma devi anche spiegare a tuo figlio delle semplici regole, per evitare che si faccia male. Spiegagli che certe cose possono essere pericolose: il calore, gli oggetti taglienti o quelli che sono troppo in alto per lui. Spiegagli tutto con un linguaggio che lui sia in grado di capire. Se il tuo bambino è molto piccolo e sta per prendere un coltello, digli ”No! Ti taglia” e tira via la mano dicendo ”Ahi!”, fingendo di esserti fatta male. Tuo figlio impara tutto attraverso l’imitazione, quindi cerca sempre di dargli il buon esempio.