Man mano che il bambino cresce, il rapporto fra voi due si svilupperà in modi più sottili. Legare con il proprio bambino richiede tempo. Ma se non sei riuscita a stabilire un contatto con lui nelle prime ore o nelle prime settimane di vita, ricorda che hai ancora molto tempo a disposizione per riuscirci. La Natura è particolarmente generosa. Se le cose non vanno bene una volta, c’è sempre una nuova occasione.

Mentre il tuo bambino cresce e si sviluppa, allo stesso modo cresce l’attaccamento fra voi due. Molti esperti sono convinti che se si stabilisce il legame giusto con la mamma, il bambino è più sereno e rilassato. Se il neonato non riceve abbastanza affetto, tende ad avere difficoltà nello sviluppo.

Stando ad un esperimento effettuato tempo fa, quando dei cuccioli di scimmia sono stati posti accanto a dei manichini, subito dopo il parto, i piccoli tentavano di stabilire un contatto, toccando i manichini ed appoggiandosi ad essi. Tuttavia, la mancanza di una risposta ai loro tentativi ha poi influito negativamente sul loro sviluppo. Per gli esseri umani, la mancanza di manifestazioni d’amore, fin dai primi giorni, ha un effetto simile. La ricerca suggerisce che i bambini privati di un rapporto affettivo sviluppano più lentamente e impiegano più tempo a raggiungere le varie tappe del loro sviluppo.

Legare facendo delle attività insieme…

Mantenere un legame forte anche quando il bambino cresce è possibile. Per alcune mamme è facile legare con un bambino indifeso, ma continuare a mantenere questo atteggiamento amorevole con una piccola peste di due anni, sempre pronta ad urlare e a fare capricci, è senz’altro più difficile. Perfino quando il bambino compie il suo primo anno, la sua personalità e il suo temperamento saranno ormai piuttosto chiari. Legare con un bimbo di due anni implica soprattutto fare qualcosa insieme, non stare semplicemente insieme. Puoi, infatti, legare di più facendo delle attività insieme. Il bambino avrà già espresso delle capacità, quindi saprà quello che vuole, ma cosa si può fare per mantenere saldo il legame con il piccolo?

…e divertendovi insieme. Cerca di restare al passo con il tuo bambino; impara quello che gli piace fare, che cosa lo fa ridere e come capire i suoi differenti umori. Trascorri del tempo con lui, divertendovi insieme e il vostro legame si manterrà saldo. Lasciati guidare dai suoi interessi e fate i giochi che lo fanno felice, dal tè con i suoi pupazzi al calcio.