Da oggi al cinema arriva “Shutter Island” il thriller psicologico diretto da Martin Scorsese che vede protagonista Leonardo Di Caprio.

A metà tra il thriller psicologico e l’horror gotico, “Shutter Island” è il quarto film che vede insieme il noto regista e il famoso attore.

Ispirato all’espressionismo tedesco degli anni ’30 e ’40 il film è tratto da uno dei best-seller più celebri di Dennis Lehane, straordinario autore di “Mystic River”.

Ambientato nel 1954, all’apice della Guerra Fredda, il film racconta la storia di Teddy Daniels (Leonardo Di Caprio), un agente federale. Teddy viene nell’istituto psichiatrico di Shutter Island per indagare sulla scomparsa misteriosa di una delle pazienti del centro.

In quel luogo isolato e lugubre, Teddy si confronterà con le sue paure più intime e scoprirà drammatiche verità che metteranno a rischio la sua stessa vita.

Leonardo Di Caprio regala con questo film un’interpretazione profonda e intensa.

Dopo esser riuscito a scappare dall’isola di “Shutter Island”, Di Caprio è pronto per diventare un carceriere “sui generis”.

Infatti, l’attore sarà il nuovo protagonista dell’avvincente thriller “Prisoners”, pellicola diretta da Antoine Fuqua, regista noto per “L’ultima alba” e “King Arthur”.

Scritto da Aaron Guzikowski, “Prisoners” racconta la storia di un padre che per vendicare il rapimento della figlia decide di farsi giustizia da solo sequestrando il sospettato mandante. Le riprese di “Prisoners” inizieranno in questi mesi.

Intanto il prossimo luglio arriverà nelle sale il nuovo film con Leonardo Di Caprio, “Inception“, pellicola sci-fi diretta da Christopher Nolan.