La papaya non è solo un frutto dal sapore molto ricco ma a quanto pare ha delle proprietà molto importanti per la prevenzione del cancro.

A renderlo noto è quanto emerso da una recente ricerca condotta dall’Università della Florida, in collaborazione con un gruppo di esperti giapponesi, capitanati dal dottor Nam Dang.

Lo studio in questione è molto interessante e pare che sia l’estratto del frutto ad avere maggiori effetti benefici; più nello specifico, dopo averlo applicato su alcuni tumori in vitro, l’estratto è risultato tossico contro le cellule cancerose e, al contempo, innocuo per quelle sane. Inoltre, dopo 24 ore trascorse dall’esposizione dell’estratto, sembra che i tumori in vitro subiscano un forte rallentamento della crescita.

Gli effetti positivi della papaya sono molti: questa stimola la produzione di citochine th-1, una classe di molecole che aumenta le prestazioni del sistema immunitario.

Tuttavia, la ricerca non è ancora conclusa e si sta continuando a studiare le proprietà dello splendido frutto. L’obiettivo futuro è, oltre a quello di proseguire su questa strada per studiare la riduzione del rischio di cancro, di capire se sarà possibile utilizzare l’estratto di papaya anche per curare le infiammazioni e alcune patologie.