Il quotidiano Libero analizza l’ultimo rumor su Roberto Benigni. Pare infatti che il Robertone nazionale, vincitore di un premio Oscar, sarà nel nuovo lavoro che Woody Allen girerà a Roma nei prossimi mesi, “The wrong picture“.

Libero si dissocia dai titoli emersi sui media nelle ultime ore, in cui Benigni verrebbe indicato come il protagonista del nuovo film di Allen. Secondo la testata l’attore toscano “se lo può solo sognare”, anche se Benigni ha dichiarato che la sua non sarà solo una comparsata.

Galleria di immagini: Woody Allen e Roberto Benigni insieme

Così, Libero paragona la parte che sarà interpretata da Benigni a quella risicata di Carla Bruni in “Midnight in Paris“, film che sarà presentato a brevissimo al Festival di Cannes. Sarebbe tutto una mossa pubblicitaria, secondo Libero, che ridimensiona la figura di Benigni.

E per farlo invoca l’esperienza nel cinema estero di Roberto Benigni, che non ha certo avuto successo nel remake de “La pantera rosa” o in “Asterix e Obelix“. Peccato che non si faccia accenno ai film d’essai che hanno fatto conoscere Benigni all’America.

Film come “Daunbailò“, “Taxisti di notte” o “Coffee and cigarettes“, tutti di Jim Jarmusch, in cui non solo ha lavorato con attori del calibro di Tom Waits, Steve Buscemi o Wynona Ryder, ma in cui certo non recitava solo una piccola parte di contorno.