Volete emozionarvi? Avete bisogno di una storia romantica? Avete voglia di un romanzo affascinante? “L’esatta melodia dell’aria“, di Harvell Richard, potrebbe fare per voi. E attenzione al fazzoletto, potreste versare un sacco di lacrime.

La storia è quella di un eunuco “moderno”, ipoteticamente vissuto alla fine del 1700, una figura tanto particolare quanto potenzialmente realistica. Il protagonista de “L’esatta melodia dell’aria” è infatti un castrato, un ragazzo a cui sono state tolte caratteristiche maschili per preservare una “voce d’angelo”.

Una violenza subita passivamente, una brutalità inaudita che gli potrebbe aprire le porte del successo, ma che gli toglie per sempre la possibilità di avvicinarsi a una donna. Eppure lui già brucia d’amore, il germoglio della passione è già dentro di lui. E quando busserà prepotentemente alla sua porta, il castrato si vedrà costretto a intraprendere un lungo e avventuroso viaggio per coronare il suo sogno d’amore.

La castrazione non è l’unico orrore a cui il protagonista viene sottoposto; ma la delicatezza di questo romanzo, finemente e indissolubilmente legato alla musica, ne fa un libro perfetto per tutti i cuori romantici.

photo credit: Brandon Christopher Warren via photopin cc