Se vi siete emozionati nel seguire le vicende amorose della giovane coppia ormai più famosa del cinema, ovvero Edward e Bella, allora non potrete perdervi l’adattamento cinematografico della più bella storia d’amore di tutti i tempi, “Romeo e Giulietta“, pensata per il pubblico di “Twilight“.

La nuova Giulietta è stata già designata, sarà Lily Collins, partner di Taylor Lautner nel film “Abduction”.

Inoltre il progetto sarà prodotto da uno dei registi italiani più amati a Hollywood, Gabriele Muccino, attraverso la casa di produzione milanese Indiana, insieme al regista televisivo Carlo Carlei. Il budget del film si aggira intorno ai 12 milioni di dollari.

Come se non bastasse, una produzione che vanta grandi nomi e il richiamo alla saga tratta dai libri della Meyers a suscitare attenzione intorno alla pellicola, a firmare la sceneggiatura c’è un pezzo da novanta come Julian Fellowes (“Vanity Fair” e “The Young Victoria”), premio Oscar per lo script di “Gosford Park” di Robert Altman. Lo sceneggiatore ha così spiegato l’esigenza di rielaborare uno classici più amati della letteratura shakespeariana:

“Prima di Twilight c’era Romeo e Giulietta […] Questa generazione non ha avuto il suo Romeo e Giulietta. La mia generazione ha avuto la versione di Zeffirelli, e i miei genitori hanno visto John Gielgud come Romeo. Per me, è la storia d’amore per eccellenza”.

Il nome del regista e del protagonista maschile sono ancora avvolti nel mistero, ma siamo sicuri che almeno per il ruolo di Romeo le fan di “Twilight” avrebbero qualcuno da suggerire