Lily Collins, attuale Biancaneve di “Mirror, mirror”, ha confessato di aver fatto i provini anche per “Biancaneve e il cacciatore”, parte che poi si è aggiudicata invece Kristen Stewart. Ma ha aggiunto di essere felice che le cose siano andate diversamente.

Lily Collins non si è guadagnata l’ambito ruolo di Biancaneve nella versione della Universal, ma in effetti entrambe le parti, quella in “Mirror mirror” e “Biancaneve e il cacciatore”, sembrano calzare a pennello così come sono. Con Kristen Stewart nella versione più dark-guerriera, e Lily in quella a tinte invece più fantastiche/commedia. E in fondo la vede così anche lei:

Galleria di immagini: The Brothers Grimm: Snow White

«Avevo letto la sceneggiatura dell’altra Biancaneve. Ho fatto l’audizione per quello, ma sono così emozionata per Kristen. Penso che quella storia sia completamente diversa dalla nostra, e le ragazze sono così diverse. Lei è perfetta per la sua versione, e io sono davvero emozionata nel fare questa e credo che abbiano due pubblici completamente diversi.»

Uno più portato al fantasy gotico e alle saghe stile “Signore degli Anelli”, l’altro più per film divertenti, come sembra essere “Mirror, mirror”. Se non altro per l’interpretazione di Julia Roberts che nei panni della cattiva mostra un lato praticamente inedito e molto interessante, come spiega Lily:

«Julia era fantastica. La sua risata e il suo sorriso, è la classica Julia e porta anche questo nel film ma con una svolta, perché è cattiva. Ha lo stesso sorriso da “fidanzatina d’America”, ma è così cattiva con giochi psicologici e sguardi fissi, ma era così gentile fuori e dentro il set e ci siamo divertite molto. Ridevamo tantissimo. Tra le riprese veniva da me e mi diceva “mi dispiace essere così cattiva”, e cominciavamo a ridere.»

Fonte: DailyMail