La moda pare voglia privilegiare una nuova tendenza colore nel 2013: si tratta dell’indaco, tonalità del blu non sempre valorizzata appieno, ma che sta entrando in punta di piedi nelle collezioni di moltissimi stilisti. È uno dei colori dell’arcobaleno, quello che sta tra l’azzurro e il violetto, che ne rappresenta la sintesi più intima, l’equilibrio più intenso per un’eleganza sobria.

=> Scopri il nuovo trend delle righe

L’indaco quindi entrerà a essere re tra le nuove collezioni della moda, e con tanti tessuti. Per una questione per così dire “naturale”, questo colore sarà utilizzato moltissimo per con il denim e il jeans, anche se è ancora in voga la tendenza di antichizzare i pantaloni: ma niente paura perché servirà a esaltare maggiormente l’indaco. Pare pero che il colore in generale sia al centro di una polemica sulle lavorazioni tossiche, per cui si deve stare attente a ciò che si sceglie.

Il primo a esordire con la tendenza dell’indaco è stato Renato Balestra, per la sfilata della sua collezione primavera-estate. Ma la tendenza non ha colpito solo l’Italia, ma si sta dimostrando una moda dal gusto internazionale.

Lo sa bene lo stilista Peter Som che lo sta proponendo per abiti semplici ma eleganti. Non solo: anche la cantante delle Girls Aloud Nicola Roberts ha posato in abito color indaco come testimoniale per le pitture Dulux.

Fonte: Il Messaggero