Lindsay Lohan attualmente si trova agli arresti domiciliari: attenzione però, stiamo parlando di arresti domiciliari volontari. L’attrice 25enne ha infatti deciso di non uscire più di casa fino a quando il suo periodo di libertà vigilato non sarà terminato.

Lindsay Lohan dovrà dunque passare un altro paio di settimane sotto libertà vigilata, visto che questa terminerà soltanto il prossimo 29 marzo. Nonostante la semi-libertà, la protagonista di “Mean Girls” e “Herbie – Il super Maggiolino” potrebbe comunque uscire di casa, ma ha deciso di non farlo.

Galleria di immagini: Lindsay Lohan per Playboy

Seguendo il consiglio di alcuni amici intimi, la Lohan preferisce infatti rimanere rintanata in casa fino a quando il periodo di semi-libertà non sarà completamente terminato e lo sta facendo, pare, per evitare di avere ulteriori problemi. Ce la farà a tenersi alla larga dai guai per un altro paio di settimane?

Qualche giorno fa, Lindsay sembra rimasta coinvolta in un piccolo incidente automobilistico. Un uomo sostiene che l’attrice l’abbia toccato con la sua Porsche fuori da un nightclub di Hollywood, ma lei ha negato ogni accusa attraverso il suo account Twitter:

«Questa è una completa bugia. Ero ai servizi sociali. Queste false accuse sono assurde.»

Per evitare ogni altro possibile problema, la Lohan, recente conduttrice di una puntata del Saturday Night Live, preferisce quindi rimanere a casa per i prossimi giorni. Una scelta che per una volta ci sembra più che saggia.

Font: TMZ, Washington Post