Lindsay Lohan è attualmente agli arresti domiciliari, con tanto di braccialetto elettronico. Sta scontando la pena in questo modo per il furto di una collana di valore, ma anche se costretta a casa sembra sempre trovare un modo per mettersi nei guai. Secondo quanto viene diffuso nelle ultime ore, è risultata nuovamente positiva a un test sull’alcol.

L’attrice avrebbe dunque violato gli ordini restrittivi che le proibiscono di bere alcolici e potrebbe nuovamente essere condannata ad altri giorni in carcere. Proprio oggi dovrà di nuovo presentarsi in tribunale e, qualora fosse vero il fallimento del test sull’alcol, le cose potrebbero di nuovo mettersi molto male per lei.

Galleria di immagini: Lindsay Lohan in tribunale

L’ufficio dello sceriffo non ha confermato la notizia e dunque per ora rimane un semplice rumor, ma conoscendo i precedenti di LiLo non ci sarebbe molto da stupirsi. Nell’ultimo anno ha combinato infatti parecchi guai: era in libertà condizionata quando ha rubato dalla gioielleria una collana da 2.500 dollari, libertà sotto la quale era finita per guida in stato di ebbrezza e possesso di cocaina.

Lindsay ha più volte cercato di disintossicarsi dai suoi problemi legati ad alcol e droghe, ma nonostante sia finita anche in carcere, il furto ha complicato le cose e non potrà uscire dalla sua casa di Venice, in California, fino alla fine di giugno, e dopo dovrà anche svolgere 480 ore di servizio sociale, di cui 100 all’obitorio di Los Angeles. Certo, sempre che oggi in tribunale il giudice non decida di punirla mettendola di nuovo dietro le sbarre.