Lindsay Lohan ha appena ritrovato la libertà dopo la fine degli arresti domiciliari, dove è stata costretta a restare nella sua casa di Venice, in California, per 35 giorni. Come ha festeggiato dunque la fine della condanna iniziata per guida in stato di ebbrezza e possesso di cocaina? Ubriacandosi di nuovo.

Secondo quanto circola nelle ultime ore sul Web, LiLo è stata sorpresa dai paparazzi ubriaca fuori da un locale di Los Angeles, il Lexington Club, dove aveva trascorso ben cinque ore in compagnia del collega Emile Hirsch. L’attrice ha voluto festeggiare la fine dei domiciliari con qualche bicchiere di troppo e, in base a ciò che si dice, è uscita dal locale ubriaca e letteralmente devastata.

Galleria di immagini: Lindsay Lohan, Los Angeles 29 giugno

Per i paparazzi non c’è stata occasione più ghiotta per immortalare il momento e sembra proprio che Lindsay non ne voglia sapere di rimettersi in riga. Il lupo perde il pelo ma non il vizio, si sa, e a quanto pare i guai che ha passato negli ultimi tempi – con tanto di permanenza in carcere – non le sono completamente serviti da lezione.

Nei prossimi giorni dovrà svolgere circa 500 ore di volontariato, di cui ben 100 presso l’obitorio di Los Angeles. Chissà se la aiuteranno a capire che le regole devono essere rispettate.